sabato, Ottobre 16, 2021
Disponibile su Google Play
HomeScienzaLa giornata più affollata della storia spaziale

La giornata più affollata della storia spaziale

Nella giornata di giovedì 16 settembre 2021, lo Spazio attorno alla Terra non è mai stato così affollato. Lassù infatti vi erano ben 14 persone: 3 all’interno della stazione spaziale cinese, 4 nella navicella Dragon di SpaceX e 7 a bordo della Stazione spaziale internazionale. Il record precedente era del 2009 quando, contemporaneamente, la ISS ospitava a bordo 13 astronauti. Il nuovo record è però durato poco più di una giornata, perché alle 02:56 ora italiana di venerdì 17, i tre cinesi si sono staccati dalla loro stazione spaziale e sono tornati a Terra, nella remota Cina nord-occidentale, chiudendo così una missione durata circa tre mesi a bordo di Shenzhou, la prima vera stazione spaziale della Cina, che vedrà presto un altro equipaggio a bordo. Qui sotto, la partenza della missione Inspiration4 ripresa da Tommaso Rivelli dalla spiaggia di Melbourne, in Florida.

Tutto segreto. Sulla missione Inspiration4 vige una sorta di segreto totale, che ricorda tempi passati – oggi neppure la Cina tiene segreta una missione: rilascia fotografie, mostra collegamenti con l’equipaggio, mentre per Inspirazion4 non esiste un video , è impossibile ascoltare i collegamenti radio e al momento è giunta a Terra una sola fotografia, quella che appunto mostra la cupola esterna. È vero che un grosso gruppo televisivo sta realizzando, in esclusiva, un documentario sulla missione, ma è anche vero che lo scopo di Inspiration4 è raccogliere fondi per un ospedale pediatrico americano e che, come appunto suggerisce il nome, avrebbe il compito di “ispirare” le persone. I quattro dell’equipaggio dovrebbero tornare sabato sera, tempo permettendo, ammarando nell’Oceano Atlantico.
 
Tutto normale sulla ISS. A bordo della Stazione spaziale internazionale, giunta al suo 8.337mo giorno nello spazio, c’è l’equipaggio dell’Expedition 65, che in queste ultime settimane si è prodigato in varie passeggiate spaziali, da un lato per agganciare definitivamente alla stazione il nuovo modulo russo da poco portato lassù, Naika, e dall’altro per srotolare una serie di nuovi pannelli solari portati nello spazio da un cargo di SpaceX. Nelle prossime settimane sono attesi lassù l’attrice russa Yulia Peresild e il regista Klim Shipenko per girare alcune scene di un film e poco dopo il giapponese Yusaku Maezaw, per un volo che gli servirà per poi, nel 2023, raggiungere la Luna con una missione di SpaceX.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews