sabato, Ottobre 16, 2021
Disponibile su Google Play
HomeMisteroIl cacciatore australiano di Bigfoot crede che queste creature siano cannibali

Il cacciatore australiano di Bigfoot crede che queste creature siano cannibali

“Yowie Hunter” Jason Hill parte ogni fine settimana alla ricerca della leggendaria creatura nelle campagne australiane e dice che sono alti 3 metri, vivono nei cespugli e possono attaccare e mangiare le persone.

Hill afferma che diverse dozzine di volte ha avuto “incontri ravvicinati con gli Yowie” – la controparte australiana del Bigfoot, e assicura che queste creature vagano in interi gruppi non solo nelle terre desolate, ma anche nelle periferie delle grandi città.

Metti Mi piace su anomalien.com su Facebook

Per rimanere in contatto e ricevere le nostre ultime notizie

Jason Hill vive a Perth e ogni fine settimana si reca nelle foreste che circondano la città in cerca di criptidi. Dice che gli Yowies si nutrono principalmente di carne di canguro, wallaby, bacche, alcuni serpenti e mangiano anche carne umana.

“Abbiamo un sacco di persone scomparse nella boscaglia (le terre desolate australiane ricoperte di cespugli) e i loro casi rimangono ancora irrisolti. Di solito vengono attribuiti a un omicidio per mano di una persona, ma penso che almeno alcuni di loro siano diventati vittime di Yowie”.

Questa settimana, Jason ha incontrato i giornalisti del sito di notizie PerthNow e ha parlato, tra le altre cose, del fatto che gli Yowie sono ricoperti di peli e possono correre ad alta velocità.

“Possono essere piuttosto piccoli, delle dimensioni di un bambino, ma possono anche essere giganti, superando i 3 metri di altezza. Questi giganti, per esempio, sono stati visti nelle Blue Mountains”.

Sul sito australiano di Yowie, puoi trovare molte prove dell’esistenza di questi criptidi, per lo più impronte dei loro piedi molto grandi, come nella foto qui sotto. Tuttavia, nessuno ha prove scientifiche per confermare l’esistenza di Yowie, come altri esseri Bigfoot.

Jason è sicuro di sapere perché questo sta accadendo. Dice che questo è perché sono molto intelligenti e hanno imparato a eccellere nell’evitare le persone.

“Se guardi a ogni cultura del mondo, ognuna ha la sua versione di Yowie, che sia uno yeti o un sasquatch: quindi deve esserci qualcosa a riguardo, non è solo finzione.

“Ma gli anziani degli aborigeni australiani sanno per certo che esistono. Fa parte del loro folklore e si sono tramandati le storie di Yowie per millenni, ma cercano di tenerlo segreto a tutti”, afferma Hill.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews