mercoledì, Ottobre 20, 2021
Disponibile su Google Play
HomeGossip«Raffaella (Carrà) sapeva parlare al cuore della gente»

«Raffaella (Carrà) sapeva parlare al cuore della gente»

«Sono particolarmente felice per questo riconoscimento, perché tutti conoscono la carriera musicale e televisiva di Raffaella, ma pochi sanno del suo talento come attrice. Al cinema, come in televisione, Raffaella riusciva ad arrivare dritta al cuore della gente, perché la gente sapeva che lei parlava sempre con il cuore». Così Sergio Iapino, che a Venezia ha ritirato il Premio Speciale Sorriso Diverso Venezia Award, Premio collaterale ufficiale della 78esima Mostra internazionale d’arte cinematografica, assegnato alla Carrà per la sua carriera cinematografica.

Sergio Iapino, Diego Righini, Paola Tassone, Arianna e la Giuria del Premio «Sorriso Diverso Venezia Award»

Alla cerimonia, che si è svolta presso lo Spazio Incontri Venice Production Bridge dell’Hotel Excelsior a Venezia, erano presenti, oltre a Diego Righini e Paola Tassone – rispettivamente presidente e direttore artistico del Premio – anche il direttore della Mostra del Cinema Alberto Barbera, il Presidente della Biennale Roberto Cicutto, l’ad di Rai Cinema Paolo Del Brocco, e per Netflix Cai Mason, mentre per il Comune di Venezia è intervenuto il Presidente Municipalità Lido Pellestrina Emilio Guberti. Madrina dell’edizione 2021, l’attrice, cantante e conduttrice Arianna, da sempre vicina ai temi della solidarietà e dell’impegno sociale.

Il premio per il Miglior Film Italiano è stato consegnato al regista Gabriele Mainetti per il suo Freaks Out, mentre Alexandre Moratto si è aggiudicato il premio come Miglior Film Straniero con 7 Prisoner. Presente alla cerimonia anche l’attore protagonista Lucas Oranmian.
La ministra per le disabilità, Erika Stefani, ha inviato un suo personale video -messaggio per sottolineare l’importanza del cinema come strumento di inclusione sociale e valorizzazione delle diversità.

Promosso dall’Università Cerca Lavoro (che firma anche il Festival Internazionale del film corto Tulipani di Seta Nera) e realizzato in collaborazione con Dream On, il Premio ha visto in nomination 18 pellicole, scelte in accordo con la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia dalla giuria di esperti presieduta da Catello Masullo e composta da Paola Dei, Franco Mariotti, Rossella Pozza, Armando Lostaglio e Marcello Zeppi. Sponsor del Premio è il luxury brand “Cinzia Diddi Firenze”, creato dalla stilista e scrittrice Cinzia Diddi.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews