mercoledì, Ottobre 20, 2021
Disponibile su Google Play
HomeCriptovalutaDiem di Facebook fatica a conquistare Washington nonostante il rebranding

Diem di Facebook fatica a conquistare Washington nonostante il rebranding

L’ambizioso progetto crypto di Facebook, Diem, non è ancora stato lanciato nonostante i ripetuti tentativi dell’azienda di convincere i regolatori finanziari.

Secondo quanto riportato dal Washington Post, Diem sta riscontrando parecchie difficoltà a definire gli ultimi dettagli normativi con l’amministrazione Biden. Nonostante il significativo potere di lobbying di Facebook a Washington, il progetto sta faticando a ottenere tutte le approvazioni necessarie.

L’articolo del Washington Post svela che questo mese David Marcus, a capo di Facebook Financial (F2), ha partecipato a un incontro con i regolatori a Washington. Secondo fonti anonime presenti all’incontro, Marcus avrebbe sostenuto l’importanza delle criptovalute nell’ampliare l’accesso ai prodotti finanziari, evidenziando i vantaggi offerti dall’app di pagamento Novi di Diem.

I rappresentanti di Diem citati dal Washington Post affermano che i regolatori sono soddisfatti di alcune delle modifiche apportate dal progetto. Il design di Diem si è infatti notevolmente evoluto rispetto all’ annuncio originale, risalente al 2019.

Inizialmente battezzata Libra, l’iniziativa crypto di Facebook era stata ideata per essere un sistema di pagamento globale che includesse una singola moneta digitale ancorata al valore di un paniere di valute fiat.

Diem offrirà invece valute digitali ancorate al valore di singole fiat, iniziando con una stablecoin legata al dollaro statunitense. 

Correlato: La Diem Association lancerà un pilota per la sua stablecoin nel 2021

Tuttavia alcuni politici chiave, come il Segretario al Tesoro Janet Yellen e diversi membri del Congresso, rimangono fortemente contrari all’idea di stablecoin emesse privatamente. La senatrice Elizabeth Warren ha persino definito l’intero settore delle criptovalute “le nuove banche fantasma.”

Per Diem e altre stablecoin private, i crescenti timori legati alla potenziale esistenza di ingenti fondi monetari al di fuori del quadro bancario tradizionale potrebbe portare a regolamentazioni molto più severe in futuro.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews