domenica, Novembre 28, 2021
Disponibile su Google Play
HomeCriptovalutaEl Salvador compra Bitcoin per 10 milioni di dollari di valore

El Salvador compra Bitcoin per 10 milioni di dollari di valore

L’acquisto fa parte del fondo bitcoin da 150 milioni di dollari di El Salvador, istituito per facilitare l’attuazione della sua controversa legge che riconosce bitcoin come moneta legale

Mentre El Salvador si prepara ad attuare la nuova legge che riconosce bitcoin come valuta legale, il presidente Nayib Bukele ha confermato che il paese ha acquistato 200 bitcoin con l’obiettivo di facilitare l’entrata in vigore della legge.

Quanto avviene nel Paese americano viene chiamato il più grande test sul bitcoin nei suoi 12 anni di storia, poiché la comunità cripto in particolare e il mondo finanziario in generale, sono ansiosi di vedere se l’esperimento bitcoin di El Salvador riceverà una partecipazione considerevole e vogliono capire se la criptovaluta è la soluzione ai problemi economici del paese in via di sviluppo.

Il recente acquisto di bitcoin del valore di poco più di 10,36 milioni di dollari, fa parte del fondo bitcoin da 150 milioni di dollari di El Salvador che è stato autorizzato dal Congresso la scorsa settimana per consentire le conversioni BTC-USD alla luce della nuova legge.

“I nostri broker compreranno molto di più con l’avvicinarsi della data di entrata in vigore”, ha aggiunto il presidente nel suo tweet riferendosi alla data di entrata in vigore ufficiale della legge.

La legge che riconosce bitcoin come valuta legale è stata approvata a giugno, rendendo El Salvador il primo paese al mondo a farlo in questa forma.

Mentre la comunità crypto ha salutato la decisione come orientata al futuro e progressista, la Banca Mondiale e il Fondo Monetario Internazionale (FMI) hanno messo in guardia contro le criticità ignote che l’attuazione affrettata della legge potrebbe implicare. Bank of America, d’altra parte,ha sottolineato che l’adozione del bitcoin da parte del Paese potrebbe snellire le rimesse, migliorare la scelta dei consumatori, incoraggiare gli investitori stranieri e promuovere la digitalizzazione finanziaria.

Tuttavia, la critica alla legge è stata accolta dall’opinione pubblica salvadoregna che ha protestato contro la sua attuazione. Il governo ha risposto affermando che nessuno è obbligato a usare bitcoin e che coloro che desiderano stare lontani dalle criptovalute possono continuare a farlo.

Il governo prosegue con lo sviluppo infrastrutturale per l’attuazione della legge, ed ha installato oltre 200 bancomat bitcoin in tutto il paese. Questi bancomat supportano il portafoglio Bitcoin Chivo sponsorizzato dallo Stato di El Salvador.

Resta da vedere dove porteranno questi sviluppi in futuro perché El Salvador avvia le transazioni in bitcoin a partire da oggi.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews