lunedì, Novembre 29, 2021
Disponibile su Google Play
HomeMusicaFedez è il nuovo Celentano (e parla meglio): 5 cose che abbiamo capito...

Fedez è il nuovo Celentano (e parla meglio): 5 cose che abbiamo capito vedendolo in tv

Se, ai tempi del discorso della montagna, ci fosse stata la Tv, avremmo probabilmente avuto il miglior pezzo televisivo di tutti i tempi. Quel genere funziona molto bene in Tv, talvolta «nonostante» la Tv. Succede così che l’intemerata di Fedez contro la Lega e la Rai al Concerto del Primo Maggio diventi indiscutibilmente il vero caso televisivo del 2021. Nonostante la Rai.

Lasciate stare per un attimo i contenuti, concentratevi sul tono perentorio di chi parla (ci parla come se fosse l’ultima volta che lo faranno parlare in Tv), sulla sua «gestione» del caso una volta sceso dal palco (la pubblicazione del video della telefonata con la dirigenza Rai), la capacità di polarizzare l’opinione pubbilca e, prima ancora, politica.

Loading…

O con Fedez o contro di Fedez

Certo: i lavoratori dello spettacolo maltrattati a discapito di quelli del pallone, il Ddl Zan, la censura preventiva, quel «Caro Mario» un po’ ironico rivolto a Draghi, cui i suoi stessi ministri danno del lei, sembrano stare lì per dividere. O con Fedez o contro di Fedez, perché la prerogativa di tutti i grandi predicatori è quella di dividere, prima ancora che unire. «Non sono venuto a metter pace, ma spada», diceva sempre quello del discorso della montagna (Matteo, 10, 34). Rapper, influencer o predicatore che lo si voglia considerare, guardando Fedez in Tv abbiamo capito cinque cose. Queste.

1) Fedez è il nuovo Celentano

Per interi decenni, in Tv, il predicatore di riferimento è stato Adriano Celentano. Ricorderete l’exploit di Fantastico 8, quel «La caccia e contro l’amore» (sic!) scritto sulla lavagna alla vigilia del referendum abrogativo. Col discorso del Concertone, Fedez ne raccoglie idealmente il testimone. È il nuovo Celentano. Canterà peggio, ma parla decisamente meglio.

2) Fedez può prendersi il M5S

«Il Pd riparta da Fedez». Più di uno si è giocato la battuta, nelle ultime ore. In realtà è una battuta fuori contesto: Fedez è notoriamente vicino all’area del Movimento 5 Stelle. Per dire, ne ha scritto l’inno, ne ha sostenuto la battaglia per la liberalizzazione del diritto d’autore. Non a caso, da quell’area, gli arriva adesso il sostegno di Conte, Di Maio, Raggi. Certo, è curioso il braccio di ferro in casa Rai, considerando che gli attuali vertici della Tv di Stato sono figli degli equilibri delle elezioni politiche 2018. Il Movimento, dopo la caduta del governo Conte bis, è in crisi d’identità, tra i dubbi sul sostegno a Draghi, la fuoriuscita di Di Battista, la rottura con Casaleggio e qualche video infelice di Grillo. Fedez, a questo punto, potrebbe addirittura prendersi il M5S. Non sarebbe la prima volta che il partito si ritrova al timone uno showman dal raro talento di predicatore. Stavolta con Chiara Ferragni nel ruolo che fu di Gianroberto Casaleggio.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews