domenica, Novembre 28, 2021
Disponibile su Google Play
HomeMisteroIl piano degli Illuminati per controllare l'umanità attraverso ET False Flag

Il piano degli Illuminati per controllare l’umanità attraverso ET False Flag

Il dottor Wernher von Braun, il capo del programma missilistico nazista, fu portato in America dopo la guerra perché il nostro governo considerava le sue conoscenze e competenze troppo vitali per cadere nelle mani del nemico.

Il Dr. von Braun ha portato una grande quantità di informazioni raccolte da altri importanti scienziati nazisti come il suo capo, il generale delle SS Hans Kammler. Von Braun era al corrente di lavorare su veicoli a propulsione antigravitazionale.

Metti Mi piace su anomalien.com su Facebook

Per rimanere in contatto e ricevere le nostre ultime notizie

Con l’accesso ai programmi segreti della NASA, von Braun apparentemente iniziò a vedere il “quadro generale” per quanto riguarda i veri obiettivi del programma spaziale americano e come il complesso militare-industriale lo stesse manipolando secondo un’agenda segreta e nascosta.

Dr. Carol Rosin e Werner von Braun. Von Braun progettò razzi per i nazisti. Dopo la seconda guerra mondiale, andò in America per lavorare per la NASA. Il dottor Rosin afferma che prima della sua morte, von Braun le ha parlato di un piano segreto per falsificare un’invasione aliena per giustificare le armi nello spazio.

La dottoressa Carol Rosin era una dirigente del settore quando incontrò per la prima volta il dottor Wernher von Braun nel febbraio 1974. A quel tempo, prima della sua morte nel 1977, von Braun confidò al dottor Rosin l’agenda nascosta della NASA.

Invitandola nel suo ufficio, Von Braun ha sbalordito il dottor Rosin spiegando che tutto stava portando al controllo planetario sotto un oppressivo governo mondiale.

Secondo il Dr. Rosin, von Braun le diede quindi un incarico supremo:

“Ha detto che un potere transnazionale segreto, già esistente, si muoverà per prendere permanentemente il controllo di questo pianeta attraverso un’invasione aliena buffa dallo spazio.”

Secondo von Braun, le armi spaziali, in seguito conosciute come il programma “Star Wars”, dovevano essere promosse come:

– uno “scudo” contro i russi
– poi, come difesa contro le nazioni ‘canaglia’
– poi, come protezione contro asteroidi e meteore
– infine verrebbero presentati come una salvaguardia contro una minaccia extraterrestre

Secondo von Braun, tutte queste motivazioni sarebbero bugie.

Queste armi spaziali sarebbero inutili contro le bombe nucleari a valigia disponibili anche nel 1974, così come le armi terroristiche chimiche, virali, batteriche e biologiche.

Ancora più importante, von Braun ha detto a Rosin che avevamo già la tecnologia per costruire veicoli antigravità e interi sistemi di trasporto che non richiedevano i cosiddetti combustibili “fossili”.

Invece, hanno usato “raggi” di energia, eliminando ogni inquinamento.

IMPLICAZIONI

Se le tecnologie delle armi spaziali non vengono sviluppate per proteggere gli Stati Uniti e i suoi alleati, perché vengono sviluppate? I resistori, siano essi stati-nazione o gruppi isolati contrari all’imminente Nuovo Ordine Mondiale, potrebbero essere individuati ed eliminati?

Un’altra possibilità è che tali armi spaziali facciano parte dello spettacolo di luci “fumo e specchi” progettato per l’uso in “Progetto Blue Beam” con la sua falsa presentazione proiettata di un’invasione aliena.

Secondo il Dr. Steven Greer, il capo del “Disclosure Project”, “… la prospettiva che esiste un’entità oscura, para-governativa e transnazionale che ha mantenuto il segreto degli UFO – e sta pianificando un inganno che farà impallidire gli eventi dell’11 settembre. 11…”

Questo è uno scenario che più persone all’interno del nostro governo hanno iniziato a rivelare.

Il dottor Steven M. Greer

Il dottor Greer scrive:

“Dal 1992 ho visto questa sceneggiatura svelatami da almeno una dozzina di addetti ai lavori ben piazzati.

“Certo, inizialmente ho riso, pensando che fosse troppo assurdo e inverosimile… e altri ancora mi hanno detto esplicitamente che venivano usate cose che sembravano UFO, ma che sono costruite e sotto il controllo di progetti “neri” profondamente segreti. per simulare – una bufala – eventi che apparivano ET, inclusi alcuni rapimenti e mutilazioni di bestiame, per seminare i primi semi della paura culturale riguardo alla vita nello spazio.

“E che ad un certo punto dopo il terrorismo globale, si sarebbero verificati eventi che avrebbero utilizzato gli ora rivelati veicoli di riproduzione aliena (ARV, o UFO a ingegneria inversa realizzati dagli umani studiando vere e proprie navi ET) per ingannare un attacco sulla Terra”.

L’obiettivo di questa falsa invasione aliena spaziale era semplice: creare un nemico comune e spingere tutte le nazioni a sottomettersi a un governo mondiale unico.

E nelle parole del dottor Greer:

“… per giustificare la spesa finale di trilioni in armi spaziali… unendo così il mondo nella paura, nel militarismo e nella guerra”.

Greer afferma che i film di Hollywood hanno deliberatamente impiantato la paura degli ET:

“… questo condizionamento mentale alla paura di ET è stato sottilmente rinforzato per decenni, in preparazione di futuri inganni… Il piano è quello di creare alla fine un nuovo nemico sostenibile fuori dal pianeta…”

Gary McKinnon LA FLOTTA SPAZIALE ESISTE?

La possibilità di una flotta spaziale “fuori dal pianeta” è stata data ancora più credito di recente quando un giovane hacker scozzese di nome Gary McKinnon ha recentemente fatto irruzione nei computer del Pentagono e si dice che abbia inventato,

– i nomi di alcune delle nostre flotte spaziali statunitensi “fuori dal mondo” (identificate con la sigla: USSS)
– due navi spaziali specifiche, (la USSS LeMay e la USSS Hillenkoetter)
– i nomi dei vari equipaggi, i loro gradi e gli incarichi di trasferimento tra le varie navi spaziali “fuori dalla Terra”

Questa violazione della sicurezza informatica ha così infuriato i vertici del Pentagono che il governo degli Stati Uniti sta attualmente cercando di estradare McKinnon dal Regno Unito per affrontare l’accusa di pirateria informatica con una punizione di VITA IN PRIGIONE!

Certamente questo è un modo per mettere a tacere permanentemente un imbarazzante scopritore di informazioni proibite.

CONCLUSIONE

Ora che conosciamo i piani degli Illuminati, possiamo prepararci per il più grande inganno nella storia umana avvertendo gli altri e decidendo come potremmo affrontare uno scenario di invasione aliena spaziale.

Di LC Vincent, HenryMakow.com

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews