domenica, Novembre 28, 2021
Disponibile su Google Play
HomeMisteroCresce e può muoversi, respirare e riprodursi

Cresce e può muoversi, respirare e riprodursi

Spesso non prestiamo attenzione ai molti misteri che questo pianeta ha da offrire, ma quando finalmente lo facciamo, rimaniamo perplessi dalla complessità degli oggetti fuori posto che scopriamo.

Queste strane formazioni che si trovano in un piccolo villaggio in Romania sono chiamate Trovants. Il loro aspetto comune li fa sembrare delle normali rocce, ma in realtà sono molto più speciali di così.

Metti Mi piace su anomalien.com su Facebook

Per rimanere in contatto e ricevere le nostre ultime notizie

Si ritiene che siano sorti dai pergolati della Terra circa 6 milioni di anni fa, i Trovant sono diventati famosi per la loro curiosa capacità di crescita.

Sì, hai sentito bene! Queste pietre possono crescere dalle dimensioni di un ciottolo e allungarsi per più di 10 metri, sebbene questo processo sia estremamente lungo, impiegando circa 1.000 anni per una deposizione di 4-5 cm.

È noto anche che i trovant si muovono a una velocità media di 2,5 mm nell’arco di due settimane. Anche se questo può essere dovuto a un aumento della massa su un lato che fa sporgere tutta la pietra in avanti, potrebbe benissimo avere qualche altra spiegazione criptica.

Queste insolite formazioni rocciose hanno suscitato molto scalpore all’interno della comunità scientifica, e così i ricercatori le hanno “sezionate” per cercare di raggiungere il fondo di questo enigma. Sfortunatamente, si trovarono di fronte a un altro enigma.

Dopo averli aperti, gli scienziati hanno scoperto anelli circolari estremamente simili a quelli trovati sui ceppi degli alberi. Quegli anelli sono stati poi usati per determinare l’età dei Trovant, proprio come faresti con gli alberi.

Dopo aver analizzato da vicino le loro caratteristiche enigmatiche, le pietre fuori posto sono state etichettate come forme di vita inorganiche.

Sebbene sia stato scoperto che la loro composizione contiene “sabbia cementata” e sali minerali, il loro guscio è resistente e rigido come qualsiasi altra roccia.

A causa delle numerose anomalie riscontrate, coloro che hanno studiato i Trovant hanno iniziato a formulare varie teorie sulla loro origine e natura .

Alcuni ricercatori affermano che la loro crescita è dovuta ai minerali che le pietre assorbono dall’acqua piovana. Ogni volta che subiscono una forte pioggia, combinano i minerali con le sostanze chimiche presenti all’interno, il che consente inoltre una reazione che mette pressione dal nucleo all’esterno del guscio del Trovant, consentendo così una crescita periodica.

Altri ricercatori hanno suggerito che le pietre possono riprodursi e persino respirare. Può sembrare un po’ metaforico, ma la verità è che questi processi stanno accadendo, solo su una microscala.

Un “respiro” dura da 2 giorni a 3 settimane. Le “pietre viventi”, come sono state soprannominate, hanno persino uno strano impulso che può essere rilevato utilizzando apparecchiature supersensibili. A causa della moltitudine di caratteristiche inspiegabili, alcuni scienziati sono inclini a pensare che i Trovant siano forme di vita al silicio con una propria coscienza.

Sebbene la scienza possa essere molto lontana dal dimostrarlo, non c’è negazione delle caratteristiche bizzarre che questi Trovant possiedono.

Una delle teorie più conclusive li descrive come prodotti di antichi terremoti, nel senso che avevano avuto origine dal sottosuolo profondo. Dal momento che sappiamo così poco di ciò che sta accadendo lì sotto, possiamo lasciare che la nostra immaginazione si chieda e specula sulle loro “vere” origini.

Questi trovants sono manufatti di un mondo sotterraneo appartato che sono stati portati in superficie dopo un violento terremoto? Portano un messaggio criptico che aspetta di essere decifrato?

Questo, possiamo solo indovinarlo, ma se questo argomento ha suscitato la tua curiosità, assicurati di passare a visitarli ogni volta che sei in Romania. Puoi acquistare il tuo pet-rock dal negozio di souvenir, o forse tentare la fortuna esplorando i dintorni per uno.

In alternativa, puoi visitare gli altri siti meno conosciuti dove crescono queste pietre vive, vale a dire in Russia, Repubblica Ceca o Kazakistan.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews