sabato, Settembre 25, 2021
Disponibile su Google Play
HomeNotizieCoronavirus Italia, il bollettino di oggi 4 agosto: 6.596 nuovi casi e...

Coronavirus Italia, il bollettino di oggi 4 agosto: 6.596 nuovi casi e 21 vittime. Tasso di positività al 3,1%

Sono 6.596 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 4.845. Sono invece 21 le vittime in un giorno (ieri erano state 27). Tasso di positività al 3,1%, con  215.748  tamponi molecolari e antigenici effettuati ( ieri erano stati 209.719)

Sono 260 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid in Italia, 2 in più rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono stati 14 (ieri erano 26). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 2.309 (ieri 2.196), 113 in più rispetto a ieri.

I dimessi e i guariti sono invece 4.144.608, con un incremento di 3.565 rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono 97.220, in aumento di 3.004 unità nelle ultime 24 ore.

VALLE D’AOSTA

Altri nove nuovi casi positivi al Covid-19 (a fronte di 413 persone sottoposte a tampone) sono stati rilevati nelle ultime 24 ore in Valle d’Aosta. Gli attuali contagiati salgono a 91, di cui quattro ricoverati all’ospedale Parini di Aosta(nessuno in terapia intensiva). I guariti sono sei. E’ quanto riportato nel bollettino della Regione Valle d’Aosta in base ai dati dell’Usl. Le vittime dall’inizio della pandemia restano 473.

 

TRENTINO

Un altro giorno senza decessi per Covid in Trentino, così come da trenta giorni. I nuovi positivi sono 29, di cui 5 risultati da 396 tamponi molecolari e 24 da 1.369 test antigenici. Restano 9 le persone ricoverate, di cui una in rianimazione, come ieri. I dati emergono dall’odierno bollettino dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari. Dei nuovi positivi, 2 sono nella fascia fra i 6 ed i 10 anni
3 tra gli 11 e i 13 anni e 4 tra i 14 ed i 19. Altri 3 casi riguardano la fascia fra i 60 ed i 69, mentre un caso riguarda una persona con più di 80 anni. Due i guariti, che portano il totale da inizio pandemia a 44.753. Riguardo alla campagna di vaccinazione, questa mattina risultavano somministrati 581.906 vaccini, di cui 247.020 seconde dosi. A cittadini over 80 sono state somministrate complessivamente 66.951 dosi, ai cittadini tra i 70-79 anni 89.473 e tra i 60-69 anni 104.399 dosi.

 

ALTO ADIGE

Trentadue nuovi casi di positività al Covid 19 sono stati accertati in Alto Adige dai laboratori dell’Azienda sanitaria provinciale nelle ultime 24 ore.
Quindici sono stati rilevati sulla base di 736 tamponi pcr (212 dei quali nuovi test) e 17 sulla base di 3.235 test antigenici. Ancora una volta le nuove infezioni superano le guarigioni che sono 17 (per un totale di 73.978 dall’inizio dell’emergenza sanitaria). Non si registrano nuovi decessi, mentre i pazienti Covid-19 ricoverati sono sempre 10, ma solo 2 (un in meno rispetto ad ieri) in terapia intensiva. Altri 4 pazienti sono in isolamento nelle strutture di Colle Isarco e Sarnes. Le persone in quarantena o in isolamento domiciliare sono 883 (83 in più rispetto ad ieri).

Made with Flourish

PIEMONTE

Calano in Piemonte i ricoverati in terapia intensiva per Covid: sono 5, rispetto ai 7 di ieri, mentre negli altri reparti i pazienti sono 86 (+6). Nessun decesso da Coronavirus viene oggi segnalato dall’Unità di crisi regionale, che registra invece 257 nuovi positivi, l’1,6% dei 15.887 tamponi eseguiti, di cui 112 asintomatici (43,6%). I guariti sono 136. Le persone in isolamento domiciliare sono 2.634(+117), gli attualmente positivi 2.725 (+121). Dall’inizio della pandemia, dunque, il Piemonte ha registrato 370.590 positivi, 11.700 decessi e 356.165 guariti.

VENETO

LOMBARDIA

Secondo quanto riportato dal quotidiano bollettino diramato da Regione Lombardia sulla diffusione del virus Sars-Cov-2, Milano rimane la provincia col maggior numero di nuovi positivi: 219 in totale, di cui 95 a Milano città. A seguire ci sono le province di Varese con 139 casi in piu’ di ieri e Monza e Brianza, con 89 nuovi positivi. I contagi a Bergamo sono aumentati di 68, a Brescia di 75, a Como di 54, a Lodi di 31, a Cremona di 28, a Mantova di 27, a Pavia di 22 e a Lecco di 13. Sotto la decina, soltanto Sondrio, che registra 7 nuovi positivi.

Made with Flourish

FRIULI VENEZIA GIULIA

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 4.323 tamponi molecolari sono stati rilevati 120 nuovi contagi con una percentuale di positivita’ del 2,78%. Sono inoltre 1.265 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 13 casi (1,03%). Dall’analisi dei dati a disposizione emerge che il 51% dei nuovi contagi riguarda persone al sotto dei 29 anni. Nella giornata odierna non si registrano decessi; quattro persone sono ricoverate in terapia intensiva, mentre in altri reparti sono in cura 21 persone. Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 3.790, con la seguente suddivisione territoriale: 813 a Trieste, 2.012 a Udine, 672 a Pordenone e 293 a Gorizia. I totalmente guariti sono 103.685, i clinicamente guariti 55, mentre quelli in isolamento risultano essere 777. Dall’inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 108.332 persone (il totale dei casi e’ stato ridotto di un’unita’ a seguito della revisione di un caso nell’area udinese) con la seguente suddivisione territoriale: 21.457 a Trieste, 50.730 a Udine, 21.544 a Pordenone, 13.172 a Gorizia e 1.429 da fuori regione. Fra i casi odierni e’ stato rilevato un migrante nel territorio di Udine e due casi di rientro (Algeria e Grecia). Si registrano due casi di positivita’ tra il personale del Sistema sanitario regionale, in particolare un infermiere dell’Azienda sanitaria universitaria Giuliano Isontina e un medico dell’Azienda sanitaria Friuli Occidentale. E’ stato rilevato un caso tra gli operatori delle strutture residenziali per anziani presenti in regione; non risultano invece esserci positivi tra gli ospiti delle stesse strutture.

LIGURIA

Sono 152 i nuovi casi di positivita’ al coronavirus registrati nell’ultimo report diffuso da Regione Liguria: nelle ultime 24 ore effettuati 4.006 tamponi molecolari, 3.655 antigenici rapidi. Sono 47 i pazienti ricoverati, 2 in piu’ di ieri. Di questi, 12 sono in terapia intensiva. Il bollettino non riporta nuovi decessi: restano dunque 4.366 le vittime da inizio emergenza. Dei 1.869.134 vaccini consegnati, ne sono stati somministrati 1.763.126, ovvero il 94%.

EMILIA-ROMAGNA

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 396.341 casi di positività, 495 in più rispetto a ieri, su un totale di 22.073 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 2,2%. Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, estesa a tutti i cittadini sopra i 12 anni di età. Alle ore 15 sono state somministrate complessivamente 5.186.508 dosi; sul totale sono 2.384.849 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale. Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei 495 nuovi contagiati, 173 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 106 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 190 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 34,1 anni.Sui 173 asintomatici, 98 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 5 attraverso screening sierologici,33 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 7 con i test pre-ricovero. Per 30 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica. La situazione dei contagi nelle province vede Rimini con 87 nuovi casi e Ravenna con 73; seguono Reggio Emilia (69) e Bologna (61); quindi Modena (46), Parma (44) e Ferrara (40); poi Forlì (21), Cesena (20), il Circondario Imolese (18) e infine Piacenza (16 nuovi casi). Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali – relativi all’andamento dell’epidemia in regione

TOSCANA

La Regione Toscana ha reso noti i dati relativi all’emergenza Covid sul territorio. A fronte di 14.286 tamponi effettuati sono stati scoperti 765 nuovi casi di contagio. Si sono registrate inoltre 235 guarigioni e due morti.

Made with Flourish

UMBRIA

LAZIO

“Oggi si registrano 513 nuovi casi positivi, compresi i recuperi (+92), 1 decesso (-2) i ricoverati sono 379 (+58), le terapie intensive sono 51 (+3). I casi a Roma città sono a quota 201”. Così l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato. “Osserviamo anche oggi una frenata del trend dei casi positivi (-259 su base settimanale) che ci aspettiamo sia confermata anche nei prossimi giorni – aggiunge -. Bassa la pressione sulla rete ospedaliera”.

MARCHE

Hanno superato i 200 (211) i positivi rilevati nelle ultime 24ore nelle Marche e l’incidenza su 100mila abitanti sale a 66,87 (da 59,61). Numeri in aumento nella regione, fa sapere il Servizio Sanità della Regione, anche per i ricoveri che salgono a 42 (+4) mentre si registra un altro decesso (un 71enne di Gradara in provincia di Pesaro Urbino) che fa salire il totale di vittime nelle Marche a 3.040 Il numero più alto di contagi si è verificato in provincia di Macerata (68), seguita da Ancona (55), Fermo (36), Pesaro Urbino (26) e Ascoli Piceno (12); 14 i casi da fuori regione. Eseguiti nell’ultima giornata 3.316 tamponi: 1.898 nel percorso diagnostico screening, 626 test antigenici (46 positivi) e 1.418 nel percorso guariti con una percentuale positività dell’11,1%. Le persone con sintomi sono 41; i casi comprendono contatti domestici (59), contatti stretti (52), contatti in setting lavorativo (4) e in ambienti di vita e socialità (11).Ricoveri invariati in terapia intensiva (5) e Semintensiva (3), quattro in più invece nei reparti non intensivi (34). I positivi in isolamento domiciliare sono 2.265 (+146) e il totale di positivi (ricoverati più isolati) è di 2.307 (+150) mentre le quarantene passano a 3.761 (+273) e i guariti/dimessi salgono a 100.743 (+61).

ABRUZZO

Sono 126 (di età compresa tra 2 e 90 anni) i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall’inizio dell’emergenza a 76471. Il totale risulta inferiore, in quanto e’ stato eliminato 1 caso, comunicato nei giorni scorsi e risultato in carico ad altra Regione. Il bilancio dei pazienti deceduti non registra nuovi casi e resta fermo a 2515. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 72422 dimessi/guariti (+62 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 1534* (+63 rispetto a ieri). (nel totale sono ricompresi anche 337 casi riguardanti pazienti persi al follow up dall’inizio dell’emergenza, sui quali sono in corso verifiche) 39 pazienti (-3 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 1 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 1494 (+66 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 2812 tamponi molecolari (1267762 in totale dall’inizio dell’emergenza) e 2362 test antigenici (589971). Il tasso di positivita’, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, e’ pari a 2.43 per cento. Del totale dei casi positivi, 19389 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+22 rispetto a ieri) 19763 in provincia di Chieti (+16), 18664 in provincia di Pescara (+39), 17932 in provincia di Teramo (+38), 605 fuori regione (+6) e 118 (+4) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità’.

Made with Flourish

MOLISE

CAMPANIA

Sono 496 i nuovi positivi al covid-19 registrati oggi in Campania. Sono la risultanza dei 7.863 tamponi molecolari somministrati. A darne notizia l’Unità di crisi della
Regione Campania aggiornando i dati alle 23:59 di ieri, martedì 3 agosto. Nel bollettino ordinario indicati anche 6.406 tamponi antigenici, un decesso nelle ultime 48 ore e un altro deceduto in precedenza ma registrato solo ieri. Sul fronte posti letto sono 12 i degenti delle terapie intensive regionali e 239 i ricoverati covid nelle aree non critiche.

BASILICATA

Sono stati 53 i tamponi positivi sui 480 analizzati in Basilicata nelle ultime 24 ore: lo ha reso noto la task force regionale, aggiungendo che sono guarite altre 23 persone. La situazione è tenuta sotto particolare osservazione in almeno due comuni del Potentino: a Castelgrande, dove sono emersi 15 positivi, e a Pescopagano, dove altri quattro si sono aggiunti a quelli già individuati nei giorni scorsi. Negli ospedali di Potenza e di Matera restano 20 le persone ricoverate e una di loro è in terapia intensiva. I positivi in isolamento domiciliare sono 786. Per quanto riguarda i vaccini (ieri in Basilicata ne sono state consegnate 19 mila dosi), ieri ne sono stati somministrate 5.034 dosi: i lucani che hanno ricevuto la prima dose sono 360.689 (65,2 per cento), quelli che hanno avuto anche la seconda sono 264.911 (47,9 per cento).

PUGLIA

 Sono 4.870.663 le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia. Le dosi sono il 96.1 % di quelle consegnate dal Commissario nazionale per l’emergenza. Nel dettaglio, più di 10mila vaccinazioni sono state effettuate nelle ultime 24 ore nei centri della Asl di Bari che continua a portare avanti la campagna vaccinale nel rispetto dei target previsti. Le somministrazioni totali registrate in provincia di Bari nella giornata di ieri sono state 10.900, di cui 10825 nei punti territoriali dell’azienda sanitaria e nel dettaglio si tratta di 1901 prime dosi e 8.924 seconde. Lavorano a pieno regime tutti gli hub della Asl: Fiera (1549), Molfetta (905), Bitonto (848), Alberobello (764), Terlizzi (712), Acquaviva (697), Monopoli (652), Valenzano (641), Catino-Bari (607). Intanto, cresce la copertura vaccinale nelle varie fasce di età: ad oggi è stato raggiunto il 79% di immunizzazione contro il Covid nella popolazione vaccinabile della intera provincia con prima dose e il 62% con la seconda. Migliorano le percentuali di vaccinazione per fasce di età anche nella Asl Bt: i giovanissimi fino a 19 anni sono coperti con la prima dose per il 23%, i giovani di età compresa tra i 20 e i 29 anni per il 53%. Salendo con l’età si arriva al 59% (dai 30 ai 39) mentre i 40enni sono vaccinati con la prima dose per il 70% dei casi. I 50enni che hanno già ricevuto il vaccino sono l’83% del totale, continuando si arriva al 91% dei 60enni e al 93% dei 70enni.

CALABRIA

Sono 151 in più, rispetto a ieri, le persone risultate positive al coronavirus in Calabria su 2.564 tamponi eseguiti. In Calabria finora sono stati effettuati 1.001.875 tamponi, le persone risultate positive al coronavirus sono 71.422 (ieri erano 71.271). Lo rende noto la Regione nel bollettino quotidiano dei dati relativi al Covid: rispetto a ieri sale il rapporto tra tamponi fatti e tamponi positivi (dal 3,56% al 5,89%). Dall’inizio dell’emergenza i decessi sono 1.260 (+3 rispetto a ieri), i guariti sono 67.415 (+241 rispetto a ieri), attualmente i ricoveri sono 79 (+3 rispetto a ieri) di cui 5 in terapia intensiva. Gli attualmente positivi sono 2.747 (-93).

SICILIA

SARDEGNA

Sono 350 i contagi registrati oggi in Sardegna, sulla base di 3.848 persone testate. Il tasso di positività si attesta al 9%. L’isola piange una nuova vittima, un uomo di 66 anni residente nella Provincia del Sud Sardegna. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 19 (lo stesso numero registrato ieri), quelli ricoverati in area medica sono 87 ( +7 rispetto a ieri). 5.574 i casi di isolamento domiciliare (+273 rispetto a ieri).

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews