sabato, Settembre 18, 2021
Disponibile su Google Play
HomeStileCarro nei Tarocchi: significato ed interpretazione della carta

Carro nei Tarocchi: significato ed interpretazione della carta

Il Carro è il settimo arcano maggiore dei Tarocchi, una carta che racchiude in sé una serie di simboli e significati da interpretare. A livello grafico ed estetico, si presenta infatti come una figura complessa, che ritrae un guerriero in piedi sul carro, appunto del vincitore. L’armatura del soggetto è decorata con due semilune, allegoria di nascita e rinascita.

Il quadrato ed altri simboli alchemici sulla tunica indicano rispettivamente la forza di volontà e la trasformazione spirituale. La corona di alloro fa riferimento al successo ed all’evoluzione. Mentre la bacchetta che cinge, al posto delle redini, indica la capacità di guidare e controllare il carro solo attraverso la forza di volontà e il potere della sua mente.

Sopra la testa del guerriero campeggia un baldacchino decorato con stelle a sei punte, che indicano la connessione con il mondo celeste e la volontà divina. Dinanzi al carro siedono una sfinge nera ed una bianca, che rappresentano la dualità, le forze positive e negative dell’universo, talvolta in opposizione. I due soggetti guardano infatti in direzioni diverse: sta proprio all’auriga saperli governare e guidare il carro nella direzione che lui desidera.

Il Carro nelle divinazioni dei Tarocchi in posizione diritta

Carro nei Tarocchi

Una divinazione in cui esce la carta del Carro in posizione dritta, va considerata generalmente buona, in quanto la figura è una delle più positive dei Tarocchi. Il significato è infatti il superamento degli ostacoli, il successo e la sicurezza nelle proprie capacità, ma può anche indicare che il richiedente si sente in una condizione di battaglia. In questo caso il Carro indica di mantenere la concentrazione ed i nervi saldi nella situazione che si sta vivendo, in modo da affrontarla ed uscirne vittoriosi.

Se la domanda posta ai Tarocchi riguardava l’amore, la carta suggerisce di guardare con la giusta prospettiva eventuali difficoltà nate nella relazione di coppia. Il Carro mette in tavola anche una possibile diffidenza del richiedente nei confronti dei rapporti affettivi, a causa di esperienze negative vissute in passato. Ma ci dice anche che, mantenendo la mente lucida, come il guerriero raffigurato, si può affrontare tutto.

Nel campo lavorativo e negli affari, il Carro rappresenta ambizione e motivazione, superamento di eventuali problemi sorti sul posto di lavoro e in generale successo. La carta diritta rappresenta infatti il raggiungimento dei propri obiettivi, anche in condizioni non favorevoli.

Foto | Pixabay

La carta del Carro al rovescio: il significato

Carro nei Tarocchi

Tanto la carta del Carro diritta ha un’accezione positiva nelle divinazioni con i Tarocchi, tanto al contrario può mostrare disfatta ed insuccesso. In linea generale, se la figura appare rovesciata, è possibile che il richiedente si senta impotente e confuso in una circostanza importante della sua vita. L’auriga è in grado di governare l’andazzo e la direzione, ma al contrario indica una certa passività, come anche una perdita di motivazione.

In ambito affettivo, il Carro invertito ha un significato preciso, ossia che non si ha più il controllo della propria relazione o anche che ci si sente molto sotto pressione all’interno della coppia. È probabile che il partner voglia qualcosa di più o di diverso, ma il richiedente non è in grado di gestire la situazione, restando passivo ed evitando di prendere decisioni.

Diverso è il significato del Carro se la domanda era relativa al lavoro ed agli affari. La forza e la determinazione dell’auriga restano intatti anche se la carta appare al rovescio. In questo caso però il monito è di fermarsi un attimo a pianificare l’azione, perché forse si sta correndo troppo e si rischia di fare il passo più lungo della gamba.

La carta rovesciata ci dice di non essere precipitosi ed avventati negli investimenti finanziari, ma anche di valutare in modo lucido quello che viene richiesto sul lavoro o nello studio. Insomma, obiettivi realizzabili, niente colpi di testa, tanta concretezza ed il successo, nei tempi e nei modi giusti, arriverà a risollevarci.

Foto | Pixabay

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews