lunedì, Settembre 20, 2021
Disponibile su Google Play
HomeNotizieNaufragio al largo della Libia: morte almeno 57 persone

Naufragio al largo della Libia: morte almeno 57 persone

Secondo quanto riferiscono le Nazioni Unite e l’Organizzazione internazionale per le migrazioni un naufragio avrebbe causato la morte di 57 persone al largo di Khoms. “Il barcone si sarebbe rovesciato e secondo le testimonianze dei superstiti portati a terra dai pescatori e dalla guardia costiera tra le persone annegate ci sarebbero almeno 20 donne e due bambini”, scrive Safa Msehli, portavoce delle Nazioni Unite a Ginevra. “Siamo inorriditi da un’altra perdite di vite umane a largo delle coste libiche. Il silenzio e l’indifferenza non sono scusabili”, scrive Federico Soda, capo missione dell’Oim in Libia. 

Non ci sono informazioni sulle cause del naufragio, probabilmente causato dalle onde e dal tentativo di eludere in ogni modo il controllo delle navi nell’area, per non essere riportati in Libia dove chi torna – denuncia l’Oim – è sottoposto “a detenzioni arbitrarie, estorsioni, atti di tortura”.

 

Il caso

Ventidue milioni a Tripoli. Le Ong: “Con quegli aiuti violano i diritti umani”

di

Alessandra Ziniti

13 Luglio 2021

Secondo i dati raccolti dall’Oim nell’ultima settimana, dal 18 al 24 luglio sono stati oltre duemila i migranti intercettati nel Mediterraneo centrale e riportati in Libia. Un numero che sale così a 18.282 persone dall’inizio dell’anno, l’anno scorso furono poco più di 11mila. Nel frattempo la Ong Sea Watch comunica su Twitter di essere state invitate dalla guardia costiera libica a lasciare lo scenario dei soccorsi: “Le autorità libiche hanno cercato di vietare a Sea Watch 3 di operare in acque internazionali – scrive la Ong sul social network – Intercettano illegalmente le persone sparando addosso, non ci stupisce che calpestino il diritto marittimo tentando di impedirci di soccorrere. Noi non ci lasceremo intimidire”.

Spari contro i migranti in mare, la Procura di Agrigento chiede di indagare la guardia costiera libica per tentato naufragio

di

Alessandra Ziniti

09 Luglio 2021

 

 

Argomenti

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews