sabato, Settembre 18, 2021
Disponibile su Google Play
HomeCulturaBambino che si annoia spesso: bisogna preoccuparsi?

Bambino che si annoia spesso: bisogna preoccuparsi?

Il tuo bambino si annoia spesso e non sai cosa fare per farlo divertire? In realtà devi sapere che la noia fa bene ai tuoi figli: lo avresti mai detto? Da sempre tendiamo a pensare che la noia sia un sentimento negativo, una sensazione che va scacciata via mettendo sul piatto attività stimolanti, tutte una dietro l’altra, senza concederci (e senza concedere ai nostri figli) un attimo di sosta.

Ebbene, in realtà devi sapere che anche la noia ha la sua importanza, sia per i bambini che per noi adulti.

In particolar modo, i più piccoli hanno bisogno di tempo per se stessi. Hanno bisogno dei loro momenti di serenità, lontani dalle continue attività che vivono nel mondo esterno, lontani dagli allenamenti di calcio , dallo studio, dalla danza, dalle attività con gli amici e così via. Hanno bisogno di sognare ad occhi aperti, di pensare, di scoprire nuove passioni in modo autonomo. Senza i momenti di “noia”, senza quegli speciali “momenti liberi”, quelli in cui non abbiamo programmato nessuna attività, tutto questo non potrebbe accadere.

Bambino che si annoia spesso: ecco perché non dovresti preoccuparti

In poche parole, se il tuo bambino si annoia spesso, questo non deve essere un motivo di preoccupazione.

I momenti in cui ci si annoia possono essere delle preziose fonti di ispirazione. Non dobbiamo essere sempre noi genitori a offrire stimoli e attività divertenti per i nostri piccoli. La noia può fungere da molla. Può diventare una sorta di spinta che porta il bambino a mettere in moto la creatività e la sua curiosità, e a trovare idee nuove per divertirsi.

La prossima volta che tuo figlio si lamenterà dicendo che si annoia, non bombardarlo con attività stimolanti, ma aiutalo piuttosto a comprendere in che modo questa sensazione può spronarlo a creare qualcosa di nuovo, tutto grazie alla propria immaginazione.

Simili processi creativi si riveleranno fondamentali e preziosi man mano che il bambino crescerà e diventerà adulto.

Foto da Pixabay

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews