sabato, Settembre 18, 2021
Disponibile su Google Play
HomeMangiareSicurezza alimentare: nessuna prova che il Covid si trametta col cibo

Sicurezza alimentare: nessuna prova che il Covid si trametta col cibo

La sezione di Sicurezza alimentare del Comitato nazionale ha pubblicato l’esito delle sue ricerche: non ci sono prove scientifiche che il Covid si trasmetta col cibo .

  • Home
  • Notizie
  • Sicurezza alimentare: nessuna prova che il Covid si trametta col cibo

La sezione Sicurezza alimentare del Comitato nazionale ha svolto diverse ricerche scientifiche ed è arrivato a una conclusione importante: non ci sono prove che il Covid si trasmetta col cibo .

Era una tra le tante domande che ci siamo chiesti da due anni circa a questa parte: il Sars-CoV-2 si trasmette attraverso gli alimenti? Il Comitato nazionale sicurezza alimentare (Cnas), organo tecnico-consultivo che opera all’interno del Ministero della Salute, ha da poco pubblicato un documento in cui chiarisce ogni dubbio.

In questo lasso di tempo il Cnas ha avuto modo di svolgere analisi più approfondite in merito al rapporto tra virus e alimenti. Viste le richieste di chiarimento avanzate dalla Sezione consultiva delle Associazioni dei consumatori e dei produttori, ha potuto rilasciare la sua considerazione scientifica. “Sulla base degli studi attualmente presenti a livello internazionale, si può concludere che non sono presenti evidenze scientifiche che permettano di affermare che il virus Sars-CoV-2 si trasmetta per via alimentare, attraverso gli alimenti crudi o cotti. In condizioni normali, non ci sono ancora prove che gli imballaggi contaminati trasmettano l’infezione. Il rischio di contagio del virus Sars-CoV-2 attraverso il packaging e le superfici a contatto con gli alimenti appare trascurabile“.

Ha inoltre fornito alcune indicazioni sui comportamenti da adottare a casa. “Non è necessario disinfettare gli involucri che contengono gli alimenti. Il lavaggio con solo acqua potabile sembra essere sufficiente per sanificare la frutta e la verdura. Ma bisogna lavare le mani dopo aver manipolato le confezioni”

Fonte: Ansa

[Fonte] RSS Feed da www.dissapore.com www.gustoblog.it www.ilsole24ore.com

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews