sabato, Settembre 25, 2021
Disponibile su Google Play
HomeCriptovalutaJust HODL! Bitcoin e Ethereum sovraperformano i fondi indicizzati crypto a ‘rischio...

Just HODL! Bitcoin e Ethereum sovraperformano i fondi indicizzati crypto a ‘rischio minore’

Negli ultimi due decenni, gli indici e gli exchange-traded fund (ETF) sono diventati alcuni tra gli strumenti di investimento più popolari in quanto offrono agli investitori un modo passivo per ottenere esposizione a un paniere di azioni, invece di investire in titoli individuali e di conseguenza aumentare il rischio di perdita.

Dal 2018, questo trend si è esteso anche nel settore crypto con prodotti come il Bitwise 10 Large Cap Crypto Index (BITX), che traccia il rendimento complessivo di Bitcoin (BTC), Ether (ETH), Cardano (ADA), Bitcoin Cash (BCH), Litecoin (LTC), Solana (SOL), Chainlink (LINK), Polygon (MATIC), Stellar (XLM) e Uniswap (UNI).

L’opportunità di accedere a molteplici progetti di prim’ordine attraverso un indice composto in base al market cap di ciascuno sembra un ottimo modo per distribuire il rischio e ottenere esposizione a una più ampia gamma di asset. Ma questi prodotti offrono agli investitori rese migliori in termini di profitti e di protezione contro la volatilità rispetto alle principali criptovalute?

HODLare vs. panieri crypto

Delphi Digital ha analizzato in modo più approfondito la performance del Bitwise 10, confrontandola con le prestazioni di Bitcoin in seguito al minimo del mercato di dicembre 2018. I risultati mostrano che investire in BTC è stata una strategia più redditizia, anche se il BITX è stato leggermente meno volatile.

Prezzo di Bitcoin vs. Bitwise 10Prezzo di Bitcoin vs. Bitwise 10. Fonte: Delphi Digital

Stando al report, “gli indici non sono fatti per sovraperformare gli asset individuali, intendono essere portafogli con un rischio minore rispetto all’investimento in un asset individuale,” quindi non sorprende che BTC abbia sovraperformato BITX puramente sul piano dei costi.

Effettivamente, l’indice ha offerto agli investitori un rischio al ribasso minore in occasione del sell-off di maggio, ma la differenza è stata “minima,” in quanto “la perdita massima di BTC è stata del 53%, quella di Bitwise del 50%.”

Nel complesso, i vantaggi associati agli investimenti in un indice rispetto a Bitcoin non sono particolarmente significativi, in quanto la natura volatile del mercato crypto e le frequenti contrazioni di grandi dimensioni hanno spesso un effetto maggiore sulle altcoin.

Delphi Digital ha aggiunto:

“Gli indici crypto continuano ad essere un lavoro in corso. Scegliere asset, allocazioni e ribilanciare i limiti è un compito difficile per una classe di asset emergente come le crypto. Tuttavia, man mano che il settore matura, prevediamo la creazione e la diffusione di indici più efficienti.”

Ethereum sovraperforma gli indici DeFi

La finanza decentralizzata (DeFi) è stata uno dei settori crypto più popolari nel 2021, guidata da exchange decentralizzati come Uniswap (UNI) e SushiSwap (SUSHI), e piattaforme di prestito come AAVE e Compound (COMP).

Il DeFi Pulse Index (DPI) mira a sfruttare questa rapida crescita, e il token DPI ha allocazioni in 14 dei principali token DeFi, tra cui UNI, SUSHI, AAVE, COMP, Maker (MKR), Synthetic (SNX) e Yearn.finance (YFI).

Confrontando la performance del DPI con Ether sin dal lancio dell’indice, Ether ha sovraperformato in modo significativo lo strumento in termini di redditività e volatilità, come dimostra un calo del 57% per Ether rispetto al 65% del DPI.

Prezzo di Ether vs. prezzo del DeFi Pulse IndexPrezzo di Ether vs. prezzo del DeFi Pulse Index. Fonte: Delphi Digital

Delphi Digital precisa che si tratta di un “confronto imperfetto” in quanto “il rischio e la volatilità dei token DeFi sono più grandi rispetto a quelli di Ether,” ma evidenzia comunque il fatto che i benefici tradizionali offerti dagli indici non sono replicati dai panieri basati su crypto.

Delphi Digital ha commentato:

“Avresti potuto HODLare ETH per un profilo di rischio-rendimento superiore.”

Per il momento, Bitcoin e Ether hanno dimostrato di essere due degli investimenti in criptovaluta a più basso rischio disponibili, se confrontati ai fondi indicizzati crypto che offrono esposizione a un maggior numero di asset.

Le idee e le opinioni espresse in questo articolo appartengono unicamente all’autore e non riflettono necessariamente i punti di vista di Cointelegraph.com. Ogni investimento e operazione di trading comporta dei rischi. Dovresti condurre una ricerca propria quando prendi una decisione.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews