lunedì, Settembre 20, 2021
Disponibile su Google Play
HomeMisteroEscursionisti, campeggiatori e ranger condividono le loro esperienze più inquietanti nella natura...

Escursionisti, campeggiatori e ranger condividono le loro esperienze più inquietanti nella natura selvaggia

Non c’è niente di meglio che radunarsi attorno a un falò sotto le stelle con amici e familiari, allontanarsi dallo stress della vita quotidiana e condividere una o due storie dell’orrore. Ma cosa succede se tali storie si rivelano vere?

Escursionisti, campeggiatori e ranger di Reddit, che hanno avuto il coraggio di viaggiare nei boschi, hanno rivelato 15 vere storie dell’orrore…

Metti Mi piace su anomalien.com su Facebook

Per rimanere in contatto e ricevere le nostre ultime notizie

L’altare carbonizzato

“Qualche estate fa stavo andando in canoa nelle Boundary Waters con alcuni amici. Pochi giorni dopo il nostro viaggio, almeno due giorni di pagaiata dal punto di ingresso più vicino, abbiamo trovato il campeggio più inquietante su un’isola. C’erano attrezzature da campeggio nuove di zecca e abbandonate ovunque, come un sacco a pelo e un materassino da campeggio.

In tutto il campeggio erano rimasti conficcati nel terreno dei bastoncini con le estremità carbonizzate. Tra i resti dell’incendio c’era uno spazzolino da denti molto carbonizzato, insieme ai resti di un portafoglio, occhiali, carte e alcuni vestiti. La parte più inquietante era vicino al bordo, dove un singolo altare di alce pietrificato era stato incuneato tra alcuni massi e circondato da bastoncini carbonizzati in un cerchio.

Siamo andati via da lì e il più lontano possibile prima di notte. Una delle cose più inquietanti che abbia mai visto, sembrava uscita da un film dell’orrore”. – Liivv

Un cerchio perfetto

“Ero in viaggio con lo zaino in spalla nel Beartooh Wilderness nei primi anni 2000 con un mio buon amico. Tre giorni dopo l’escursione, avevamo visto solo un’altra coppia. La terza notte, verso le 4 del mattino, siamo stati svegliati nella nostra tenda da quelle che sembravano urla nella foresta, grandi urla gutturali.

Ovviamente, eravamo fuori di testa seduti nella tenda senza sapere cosa c’era là fuori. Abbiamo iniziato a sentire quella che sembrava grandine per circa 15 minuti, seguita da passi pesanti vicino al nostro campo. Io e il mio amico abbiamo iniziato a urlare e a fare un sacco di rumore, e il trambusto fuori dalla tenda si è lentamente fermato.

Al mattino, dopo non aver dormito affatto, abbiamo aperto la cerniera della tenda per la scena più inquietante: tutt’intorno alla tenda c’erano letteralmente migliaia di piccoli sassolini che la sera prima non c’erano.

Intorno alla tenda in un cerchio quasi perfetto c’erano circa 20 massi da 150 a 300 libbre. Io e il mio amico siamo usciti da lì facendo un’escursione di tre giorni in una, praticamente correndo fino alla macchina”. – I_odio_NY

Lo straniero utile

“Quando avevo circa 18 anni io e alcuni amici abbiamo fatto un viaggio di circa 7 ore fino alla foresta nazionale di Apalachicola vicino a Tallahassee FL. Stavamo per fare un piccolo campeggio in macchina, bere qualche Natty Lights ghiacciata. Sai, roba da 18 anni. In quanto tale, non volevamo essere disturbati da nessun ranger del parco, quindi siamo andati in profondità nel bosco.

Arrivato lì, allestito il campo, aveva detto Natty Lights, e io e un ragazzo abbiamo deciso di andare a fare un po’ di esplorazione, quindi abbiamo camminato per circa 100 metri dal nostro sito fino alla strada principale, abbiamo visto un altro sentiero proprio di fronte a noi e abbiamo iniziato a passeggio.

Immediatamente abbiamo iniziato a vedere segni che qualcuno aveva vissuto lì per un po’. Grandi sacchi di spazzatura, cose del genere. Avrebbe dovuto essere un’enorme bandiera rossa per girarsi. Ma tu sai. 18. Niente potrebbe farci del male. Quindi arriviamo a questo campeggio di un ragazzo bianco più anziano che vive nel suo furgone. Stendi i vestiti appesi, posti più freschi intorno e un grosso cane stupendo, penso forse un golden retriever.

Abbiamo provato a tirarci indietro, ma lui ci vede e inizia a parlare. È abbastanza amichevole, ci chiede da dove veniamo, ci parla di alcuni posti interessanti da visitare nel parco, finiamo per chiacchierare per dieci minuti e proseguiamo per la nostra strada.

Continuavo a pensare tra me e me quanto fosse strano che fornisse indicazioni a gradini, non a metri o miglia. Il ragazzo sembrava sempre sbilanciato. Non inciampando ubriaco, ma come se stesse camminando su una trave, oscillando da un lato all’altro. Oh, ed era SUPER entusiasta di parlare dei parchi nazionali e delle foreste da dove provenivamo.

Ok. La parte del campeggio è finita. Siamo tornati alle nostre tende. Avanti veloce di due mesi, lo stesso amico mi chiama a tarda notte e mi dice di accendere la TV al telegiornale, mi impegno. Vedo un vecchio con un furgone.

Vedi dove è diretto, ma non l’ho fatto, quindi mi incazzo con il mio amico per avermi svegliato. “No, GUARDA.” E poi vedo il golden retriever e tutto scatta. Che cazzo.

Quell’uomo si chiamava Gary Michael Hilton, condannato per almeno quattro omicidi. Ha rapito e ucciso una ragazza su Blood Mtn GA, una coppia di anziani nel Pisgah NC, e una ragazza nell’Apalachicola in quel campeggio non molto tempo dopo la nostra partenza. Sì, gli stessi posti di cui ci aveva parlato.

Ovviamente chiamiamo la polizia, ci mettono in contatto con l’FBI (F sta per Florida) e veniamo trasportati in aereo per portare gli investigatori al campeggio. Indica ogni punto in cui abbiamo visto qualcosa, dì loro esattamente cosa ci ha detto e mostra loro i luoghi che ci ha descritto. Non l’ho scoperto fino a dopo il processo, ma a quanto pare hanno trovato quelle che sembrano ossa di dita umane parzialmente distrutte in un’area vicino al sito”. – DrJimDanger

Foresta umanoide

Misterioso Soccorritore

“Quando ero bambino, la mia famiglia si accampava ad Algonquin Park in Ontario. Facevamo molte escursioni giornaliere con il nostro cane. Il cane era un corridore pazzo e correva su e giù per il sentiero, avanti e indietro tra i miei genitori, mio ​​fratello e me.

Questo sentiero si è concluso con una vedetta. Io e mio fratello ci siamo fermati per ammirare il panorama e il mio cane è arrivato, pochi secondi dopo, viaggiando a tutta velocità. Ha tentato di frenare, ma lo slancio lo ha portato oltre il limite. Siamo andati fuori di testa. Il nostro cane era appena passato da un dirupo, ed era un buon salto di 50 o 60 piedi.

Mi sono avventurato sul bordo per guardare. Il mio cane era in qualche modo atterrato sull’unica sporgenza che si trovava a circa 10 piedi più in basso. Merda. Ora cosa? Qualsiasi movimento, e il mio cane sarebbe caduto per il resto della strada. Era una faccia tagliente, e non c’era modo di scendere.

OUT OF THE BLUE, dal sentiero dietro, appare un escursionista CON ATTREZZATURA COMPLETA DI ARRAMPICATA. Algonquin non è una zona conosciuta per molte arrampicate. Non ho mai visto nessuno prima o dopo con l’attrezzatura su quel sentiero.

Questo ragazzo ha assicurato, ha salvato il mio cane, ha fatto le valigie e se n’è andato. Non è nemmeno rimasto abbastanza a lungo per ottenere il suo nome. A tutti gli effetti, è appena tornato sul sentiero ed è svanito”. – Anonimo

Sassi lanciati contro la tenda

“Una volta sono andato in campeggio nella foresta nazionale di Allegheny. Io e alcuni amici eravamo tutti seduti intorno a un fuoco a fare cazzate. Poichè è arrivato un po’ più tardi, abbiamo continuato a sentire le cose atterrare a terra intorno a noi. C’erano sassi lanciati contro le nostre tende e verso il fuoco.

Niente di troppo assurdo, potrebbero essere stati dei teppisti in un campeggio vicino. Ma guardando intorno alla zona non abbiamo visto nulla. Comunque, alla fine si è fermato e siamo andati alle nostre tende. Poche ore dopo abbiamo sentito questo rumore penetrante che sembrava una donna che urla mentre attraversava il nostro campeggio, ma molto più rauco.

È stata un’esperienza piuttosto inquietante, inutile dirlo, ma non ne è venuto fuori niente di più”. – AlexDr0ps

Grimm della foresta

gli stickman

“Sei ore di cammino attraverso una fitta boscaglia fino alla strada percorribile più vicina. Età 14, forse 15, escursionismo e campeggio con due compagni boy scout e un adulto. Ci siamo accampati per la notte, abbiamo cenato freddo perché era troppo umido per raccogliere la legna da ardere, e tutti si sono presentati presto.

Anche nei boschi ci sono rumori. Rane, gufi, piccola selvaggina e ogni sorta di insetto. Io e il mio compagno di tenda ci siamo svegliati allo stesso tempo, forse alle 3 del mattino, per non sentire niente fuori. Silenzio assoluto da stordimento, come una coperta di lana avvolta intorno alla testa. Dopo pochi minuti, gli insetti hanno ripreso a cinguettare e siamo tornati a dormire.

Quando ci siamo svegliati la mattina, abbiamo scoperto che cinque dei pini che circondavano la nostra piccola radura erano stati collegati a forma di stella con linee raschiate, e appuntato a ciascuno di essi c’era un omino stilizzato.

Come quelli di The Blair Witch. Il capo e suo figlio (occupanti dell’altra tenda) ci hanno accusato di aver scopato con loro, ma entrambi sapevamo che non eravamo noi. Questa è una storia a cui nessuno crede. Voglio dire, chi crederebbe all’alibi di due ragazzini?

Non accamperò mai più senza la sicurezza di un grande gruppo e della civiltà vicina”. –awesomeificazionista

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews