sabato, Settembre 25, 2021
Disponibile su Google Play
HomeCulturaBambini in spiaggia e coronavirus: come comportarsi?

Bambini in spiaggia e coronavirus: come comportarsi?

Bambini in spiaggia e Coronavirus: a cosa bisogna prestare attenzione per ridurre il rischio di contagio? Come ben sappiamo, al momento i bambini non sono inclusi nella campagna vaccinale per combattere la diffusione del Covid-19. Ciò significa che, mentre noi adulti abbiamo la possibilità di tutelare ancor meglio la nostra salute, i bambini dovranno ancora attendere.

Un anno e mezzo di pandemia e isolamento sociale hanno però influenzato molto la vita e la salute psicologica dei nostri figli, cambiando in qualche modo anche il loro comportamento.

Distanziamento sociale, mascherine, impossibilità di entrare in contatto con gli amici neanche durante il gioco, sono tutti concetti difficili da comprendere per un bambino, soprattutto se si trova in spiaggia insieme agli altri compagnetti.

Purtroppo sappiamo bene che l’emergenza Covid non si è ancora conclusa. Tuttavia, con l’arrivo dell’estate desideriamo regalare una boccata d’aria ai nostri figli, vogliamo che si divertano e che possano giocare al mare nel modo più normale possibile. In questo articolo vogliamo fornirti una serie di consigli per far giocare i tuoi bambini in spiaggia, senza però mettere a rischio la loro salute e quella degli altri membri della famiglia che non hanno avuto ancora la possibilità di vaccinarsi.

Bambini in spiaggia e coronavirus: come comportarsi?

Portare i bambini in spiaggia in tempi di Coronavirus può sembrare particolarmente stressante e complicato. In realtà, quasi due anni di emergenza Covid ci hanno portati ad apprendere tante piccole regole efficaci contro il rischio di contagio. Bene, le stesse regole andranno applicate anche al mare. Ecco quindi un piccolo elenco che dovresti tenere a mente:

  • Preferire i giochi all’aperto se tuo figlio si trova in compagnia di altri bambini. Potreste optare per giochi che permettano di mantenere una certa distanza, come quelli con le pistole ad acqua, le gare di nuoto, la palla a volo e così via.
  • Se non è possibile mantenere un distanziamento, indossare una mascherina protettiva.
  • Lavare e igienizzare spesso le mani ed evitare di toccare occhi, naso, bocca e orecchie
  • Se i bambini stanno giocando in acqua in mezzo a molta gente, fategli fare una piccola pausa sotto l’ombrellone, finché la spiaggia non si sarà svuotata un tantino, in modo che i piccoli non siano circondati da troppe persone senza DPI.
  • Scegli di andare a mare nelle ore meno affollate, in modo da mantenere un adeguato distanziamento dalle altre persone.
  • Foto da Pixabay

    Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

    YouGoNews