sabato, Settembre 25, 2021
Disponibile su Google Play
HomeMisteroIl mistero degli antichi fori a spirale del Perù Peru

Il mistero degli antichi fori a spirale del Perù Peru

Un certo numero di antichi fori a forma di spirale, chiamati puquios, che punteggiano il paesaggio arido di Nazca, in Perù, hanno sconcertato gli archeologi per anni. Ora, gli scienziati dicono che il mistero di vecchia data è stato finalmente risolto.

I puquios sono nella regione come le famose linee di Nasca. Lo scopo di questi antichi fori è stato ampiamente dibattuto. Alcuni storici e archeologi hanno suggerito che facessero parte di un avanzato sistema di irrigazione. Altri hanno suggerito che fossero sepolture cerimoniali.

Metti Mi piace su anomalien.com su Facebook

Per rimanere in contatto e ricevere le nostre ultime notizie

Molti scienziati si sono chiesti come gli antichi nativi di Nasca fossero in grado di sopravvivere in un’area in cui la siccità può durare per anni alla volta.

Secondo Rosa Lasaponara dell’Istituto di Metodologie per l’Analisi Ambientale, in Italia, i puquios erano “un sofisticato sistema idraulico costruito per recuperare l’acqua dalle falde acquifere sotterranee.

Con l’aiuto dei puquios le persone sono state in grado di trasformare questa regione inospitale e fornire migliori condizioni di vita per se stessi.

Utilizzando l’imaging satellitare, Lasaponara e il suo team sono stati in grado di capire meglio come i puquios erano distribuiti nella regione di Nasca e dove correvano rispetto agli insediamenti vicini, che sono più facili da datare.

“Ciò che è chiaramente evidente oggi è che il sistema puquio doveva essere molto più sviluppato di quanto non appaia oggi”, afferma Lasaponara.

“Sfruttando un inesauribile approvvigionamento idrico durante tutto l’anno il sistema puquio ha contribuito ad un’agricoltura intensiva delle valli in uno dei luoghi più aridi del mondo”.

“I puquios erano il progetto idraulico più ambizioso nell’area di Nasca e rendevano disponibile l’acqua per tutto l’anno, non solo per l’agricoltura e l’irrigazione, ma anche per le esigenze domestiche”, afferma Lasaponara, che ha scritto dei suoi studi satellitari nell’Antica Nasca World: New Insights from Science and Archaeology, che dovrebbe essere pubblicato entro la fine dell’anno.

L’origine dei puquios è rimasta un mistero per i ricercatori perché non era possibile utilizzare le tradizionali tecniche di datazione al carbonio sui tunnel.

Né i Nasca lasciarono alcun indizio sulla loro origine. Come molte altre culture sudamericane, con la notevole eccezione dei Maya, non avevano un sistema di scrittura.

“La costruzione dei puquios ha comportato l’uso di una tecnologia particolarmente specializzata”, afferma Lasaponara. Non solo i costruttori dei puquios avevano bisogno di una profonda comprensione della geologia dell’area e delle variazioni annuali nella disponibilità di acqua, ma la manutenzione dei canali era una sfida tecnica poiché si diffondevano attraverso le faglie tettoniche.

“Ciò che è davvero impressionante sono i grandi sforzi, l’organizzazione e la cooperazione necessari per la loro costruzione e manutenzione regolare”, afferma. Ciò significava un approvvigionamento idrico regolare e affidabile per secoli, in un’area che è uno dei luoghi più aridi della Terra.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews