giovedì, Ottobre 28, 2021
Disponibile su Google Play
HomeMisteroQueste terrificanti storie di persone ombra rimarranno con te

Queste terrificanti storie di persone ombra rimarranno con te

Apparendo con la coda dell’occhio, mentre cerchi di sederti e svegliarti da quello che pensi sia un incubo, improvvisamente vedi figure scure, più scure dell’oscurità, in piedi accanto a te, che ti fissano direttamente negli occhi.

Le cosiddette “persone ombra” sono presumibilmente creature umanoidi spesso associate a uno spirito o un’entità. La maggior parte di loro sembra essere di sesso maschile e alcune persone hanno persino affermato di vederli indossare cappelli e cappotti lunghi. Comunicano raramente e sembrano stranamente interessati agli esseri umani.

Metti Mi piace su anomalien.com su Facebook

Per rimanere in contatto e ricevere le nostre ultime notizie

Non c’è davvero alcuna spiegazione per loro o per il motivo della visita. Sembrano persino condividere le stesse caratteristiche della “Sindrome della strega notturna”, come i terrori notturni, la paralisi e persino la sensazione di soffocamento.

Alcune persone credono che le persone ombra provengano da un altro mondo e altri pensano che potrebbero essere entità demoniache. Non importa quale sia il caso, le persone ombra continueranno a materializzarsi in tutto il mondo e potremmo non conoscere mai il motivo della loro esistenza.

Di seguito sono riportate alcune esperienze che ho raccolto da tutta la rete, da persone che affermano di essere state visitate da questi osservatori da camera da letto:

1. “Vieni con me”

Una notte mi svegliai paralizzato. Guardai verso la finestra, i miei occhi erano le uniche cose che potevano muoversi. Seduto sulla finestra c’era una sagoma scura di un uomo che mi stava guardando. Dentro la mia testa, potevo sentire una debole voce che diceva “vieni con me”.

Potevo sentirmi lentamente morire o quella che pensavo fosse l’esperienza della morte. Il mio respiro si fermò e potevo sentire il mio cuore battere sempre più lentamente. Ero terrorizzato e con ogni grammo di energia, ho costretto il mio corpo a sedersi.

Nel momento in cui mi sono seduto sul letto, l’apparizione è scomparsa. Ero completamente svuotato fisicamente. Ho notato che l’ora sull’orologio era 3:15 AM. Questo accadde un altro paio di notti durante quel mese.

L’ultima volta, ho quasi ceduto all’impulso di seguirlo. La sensazione di morte all’inizio era spaventosa, ma era eccitante allo stesso tempo. Un po’ come la prima collina sulle montagne russe. Sono passati un paio d’anni da questo primo incontro e mi sono spostato da un posto all’altro sperando di evitare il contatto con questo essere.

Sembra sempre di trovarmi entro pochi mesi, non importa dove vado. A volte vorrei essere lasciato solo, ma questo essere e le altre cose che mi perseguitano sono sempre in giro. Non capiscono quanto possa stancarmi a volte. – JL

2. Senza occhi

Avevo circa 10 o 11 anni quando sono andato in questa casa. Era giorno e l’edificio era ben illuminato. Ho guardato in alcune stanze e niente fuori dall’ordinario finché non ho svoltato in un corridoio ed eccolo lì, improvvisamente all’altra estremità del corridoio, che mi guardava, anche se non aveva occhi.

La persona ombra e io ci siamo guardati per un po’, e non ho pensato che fosse reale finché non ha iniziato a camminare verso di me lentamente. Mi sono girato e ha percorso circa 7 metri in una frazione di secondo.

Finalmente sono uscito di casa e ho guardato di nuovo. Si era fermato alla porta, quasi come se non fosse in grado di uscire di casa, poi si è semplicemente girato dall’altra parte ed è tornato dov’era. – Courtney

3. Una presenza in casa

Tipo di persone ombra

Pochi mesi prima che mia madre morisse, lei e mia sorella stavano discutendo di strani avvenimenti nella nostra vecchia casa. Mia madre ha affermato di aver visto diverse volte una forma scura provenire dall’armadio nella sua camera da letto, e ha continuato a descrivere questo essere come se sembrasse indossare un cappuccio scuro che copriva la parte superiore del busto.

Mia sorella era stupita dalla descrizione di mia madre della forma che ricordava in piedi sopra la sua culla e la toccava con un dito ossuto.

Mi chiamarono e mi chiesero se avessi avuto avvistamenti in casa e dissi loro dell’essere ombroso che stava costantemente ai piedi del mio letto, lasciandomi con una paura della notte così forte che non sarei andato a dormire senza le mie coperte avvolte intorno alla mia testa formando una benda per i miei occhi.

Ma ricordo ancora di aver percepito questa cosa e di sapere che se avessi guardato fuori da sotto la mia benda di fortuna l’avrei vista lì.

Mio fratello ci ha anche raccontato dell’omino che usciva dall’armadio quasi ogni notte e rimaneva nella sua stanza. La sua figura d’ombra era più visibile anche permettendo a mio fratello di descrivere quello strano cappello simile a un tam che indossava l’essere.

Tutti noi ammetteremo il fatto che salendo nelle nostre stanze, un senso di ansia inizierebbe alla base dei tuoi piedi mentre salivi i gradini, attenuandosi un po’ dopo essere arrivato nella tua stanza e aver controllato per quelli bui.

Ma nessuno di noi scenderebbe da solo quei gradini e girerebbe le spalle al pianerottolo. Vorremmo tornare indietro su quei passi, che ci crediate o no. Mi fa ancora accapponare la pelle quando ne parlo. – Katbowl

4. Poltergeist

La notte prima della mia esperienza, ero stato bersaglio di attività di poltergeist. Non intendo il tipo dispettoso di poltergeist, la presenza nella mia stanza era decisamente malvagia.

Questa è un’altra storia, ma credo che gli eventi fossero collegati. La notte in cui ho avuto la mia esperienza, sono uscito in bagno (questo era nel cuore della notte, verso l’una o le due del mattino).

Mentre entravo in cucina (il bagno è collegato alla cucina di casa mia, capisci), ero ancora nervoso a causa della notte precedente. Pertanto, ho acceso tutte le luci mentre andavo in bagno. Quando sono entrato in cucina e ho raggiunto la luce, un’ombra è uscita dal lavandino.

Mi sono detto che era solo la mia immaginazione finché non si è girata ed è venuta verso di me. C’erano occhi rossi luminosi che mi fissavano dall’area in cui avrebbe dovuto essere il viso.

La sensazione che ho avuto è stata una precisa presenza del male (di nuovo, come la sera prima). Ho urlato e sono corsa fuori dalla stanza, poi ho passato il resto della notte nella stanza dei miei genitori sul pavimento (non mi vergogno ad ammetterlo, anche se avevo vent’anni all’epoca). – KJM

5. Bambino ombra

Probabilmente è stato dieci anni fa, nel 1999, non ricordo il mese in cui vivevo in una casa mobile in affitto a Pleasanton, a sud di San Antonio, TX. Io e la mia ex ragazza abbiamo sperimentato una persona ombra sotto forma di bambino.

Era la mattina presto intorno alle 3:30-4:15 quando io e il mio ex eravamo in soggiorno a dormire sul pavimento. Quando all’improvviso mi sono appena svegliato; Ho aperto gli occhi e davanti a me c’era un’ombra che sembrava un ragazzino, era solo un nero scuro che non puoi descrivere.

Non aveva l’aspetto fisico dei vestiti, ma solo pura oscurità. Era di fronte a me solo per pochi secondi quando decollò di corsa alla mia destra o lungo il corridoio.

La luce del corridoio era accesa in quel momento e potevo vedere l’ombra molto chiaramente. Quando è scappato tutto quello che potevo sentire erano i passi che venivano creati mentre correva lungo il corridoio. Il rumore sembrava di piedi che corrono su un pavimento di legno, ma la cosa strana era che era un tappeto con una copertura in plastica di vinile, quindi non avremmo sporcato il tappeto.

A quel tempo, ero così spaventato che quando l’ho visto non mi sono mosso. Un’altra cosa strana dell’esperienza è stata che il mio ex si era svegliato nello stesso momento. Quando è scappato via, tutto quello che ho sentito è stato “Hai visto?” Sapevo di non essere l’unico ad averlo visto e che non era solo la mia immaginazione.

Dopodiché, siamo rimasti entrambi svegli per il resto della mattinata, cercando solo di capire cosa fosse appena successo. La mia ex mi diceva sempre che avrebbe sentito un rumore di graffi provenire dall’esterno, ma io non le credevo.

Ma questo aveva attirato la mia attenzione. Dopo questo, non ho più sperimentato un altro incontro con l’ombra. Un paio di mesi dopo ci siamo trasferiti. -Francisco

di Anna Olvera

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews