sabato, Settembre 25, 2021
Disponibile su Google Play
HomeGiochiZelda Skyward Sword HD è più di una semplice remaster: l'analisi di...

Zelda Skyward Sword HD è più di una semplice remaster: l’analisi di Digital Foundry

notizie /zelda-skyward-sword-hd-pi-semplice-remaster-analisi-digital-foundry-v4-530120-800×600.webp” />

La redazione degli esperti di Digital Foundry non ha potuto resistere al fascino di una rimasterizzazione di un classico dell’era Nintendo Wii, e si è subito gettata a capofitto nell’analisi del comparto tecnico di The Legend of Zelda: Skyward Sword HD.

Il lavoro di riadattamento del gioco, seppur non radicale e volto a preservare quanto più possibile l’opera originaria, ha enormemente soddisfatto la redazione inglese. La risoluzione 480p, la ridotto profondità dei colori e gli artefatti di dithering sono un lontanissimo ricordo: su Switch, Skyward Sword HD gira a 1080p in modalità docked e a 720p in mobilità, con un framerate di 60fps perturbato solamente in alcune sparute occasioni, quando su schermo appaiono dei pesanti effetti alpha (esplosioni e particellari). Da un’analisi approfondita emerge che Nintendo non si è limitata ad effettuare un lavoro di emulazione: Skyward Sword HD utilizza i dati e gli asset originali per Nintendo Wii, con il codice che gira in maniera nativa sulla CPU di Switch, una soluzione differente da quella adottata, ad esempio, per Super Mario Galaxy.

I miglioramenti grafici vanno ben oltre il solo incremento del pixel count: Nintendo ha lavorato per offrire alla produzione uno stile acquerellato e per incrementare la risoluzione delle texture, pur rimanendo fedele al materiale originale. Non c’è traccia di anti-aliasing, ma il lavoro effettuato sulle visuali non fa sentire la sua mancanza.

A tutto ciò, vanno ad aggiungersi tutti gli accorgimenti atti a migliorare la fruibilità dell’esperienza, dai controlli di movimento più fluidi ai nuovi comandi basati sui pulsanti, con tanto di telecamera libera. La progressione è stata snellita con tutorial introduttivi meno invadenti, l’avanzamento rapido dei dialoghi, l’opzione per ignorare alcuni filmati, il salvataggio automatico e la possibilità di attivare a propria discrezione l’aiuto del personaggio Faih. Trovate la video analisi di Digital Foundy in apertura di notizia, inoltre vi consigliamo di leggere la nostra recensione di The Legend of Zelda: Skyward Sword HD.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews