giovedì, Settembre 16, 2021
Disponibile su Google Play
HomeCulturaGreen Pass, ministro Speranza: scaricato da 13,7 milioni

Green Pass, ministro Speranza: scaricato da 13,7 milioni

Green Pass, ministro Speranza: già scaricato da 13,7 milioni di italiani

Green Pass, gli italiani sembrano averlo apprezzato di più dell’app Immuni volta ad arginare la diffusione del virus e a individuare in tempo eventuali focolai. Grazie agli accordi con l’Europa potremo tornare a viaggiare. A patto di avere un documento che attesti che abbiamo fatto il vaccino, una o due dosi e da quanto tempo. Oppure che siamo guariti recentemente dal coronavirus. O ancora che abbiamo avuto un esito negativo dal tampone rapido o molecolare. Anche il ministro Speranza è fiducioso, grazie agli italiani che lo hanno già scaricato per partire per le vacanze.

In occasione di un evento al quale ha partecipato a Prato, in Toscana, il ministro della Salute ha usato queste parole per spiegare come procede il Green Pass:

A questa mattina 13 milioni e 700.000 persone hanno già scaricato il ‘green pass’ ed io penso che questo sia già un fatto molto positivo, perché segnala che c’è una grande attenzione e questo meccanismo che abbiamo costruito anche a livello europeo sta funzionando.

Coronavirus in spiaggia: il sole elimina il virus in 20 secondi

Green pass e varianti, valutazioni da fare strada facendo

Il ministro ha poi aggiunto che bisognerà fare man mano delle valutazioni del caso, anche per quello che riguarda i possibili risvolti che la variante Delta potrebbe causare nel mondo, come spiegato anche dal sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, in un’intervista a 24 mattino su Radio 24.

È verosimile che la variante Delta ci costringerà a rimodulare il Green pass, rilasciandolo dopo la seconda dose di vaccino: ma è presto per dirlo, aspettiamo ancora i dati di una o due settimane. La scelta di rilasciare il Green pass dopo la prima dose non è stato un errore, allora i dati ci dicevano questo. Al momento una modifica non serve ma va messa in cantiere: da medico e non da politico, dico che probabilmente si arriverà ad una rimodulazione.

Foto Getty

Via | Ansa

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews