venerdì, Settembre 24, 2021
Disponibile su Google Play
HomeCulturacos’è e quali sono i rischi?

cos’è e quali sono i rischi?

Fungo verde nei guariti Covid: cos’è e quali sono i rischi?

Oltre alle preoccupazioni per il fungo nero, ovvero l’infezione nota con il nome di mucormicosi che sta dilagando in India, il Paese deve fare i conti anche con un’altra malattia che colpisce i guariti dal Covid, ovvero il cosiddetto “Fungo verde” (il cui nome scientifico è in realtà “Aspergillosi“). Questa malattia è causata dall’Aspergillus, una comune muffa che si trova sia negli ambienti al chiuso che in quelli all’aperto. Nella maggior parte dei casi, siamo esposti a tale muffa (o fungo) senza alcun rischio per la salute, quindi senza alcun pericolo di ammalarci.

Tuttavia, le persone con un sistema immunitario indebolito (a causa di trapianti di organi, interventi chirurgici, trattamenti di chemioterapia per cancro e quant’altro), o le persone che soffrono di malattie polmonari o asma, corrono un rischio maggiore di sviluppare la malattia.

È per questo motivo – secondo gli esperti – che nei pazienti Covid si starebbero registrando dei casi di Fungo verde, perché hanno un sistema immunitario debole a causa della malattia.

Il fungo verde colpisce soprattutto il sistema respiratorio, causando sintomi che – se non trattati – possono rivelarsi persino fatali.

I sintomi del fungo verde nei pazienti guariti dal Covid

La malattia interessa soprattutto le vie respiratorie, ma in realtà i segni e sintomi possono variare molto in base alla situazione specifica. In alcune persone, le spore possono innescare una reazione allergica, mentre in altrE possono portare allo sviluppo di infezioni polmonari lievi o molto gravi. Fra i sintomi più comuni e gravi vi sono:

  • Perdite di sangue dal naso
  • Difficoltà respiratorie
  • Tosse
  • Fiato corto
  • Febbre molto alta
  • Perdita di peso.
  • Morte.

Ma come avviene il contagio? E l’aspergillosi è trasmissibile da persona a persona? La risposta è no. I pazienti possono contrarre il Fungo verde semplicemente respirando microscopiche spore di Aspergillus dall’ambiente. Tuttavia, come abbiamo visto, i rischi maggiori riguardano coloro che hanno un sistema immunitario particolarmente indebolito.

Via | MayoClinic, Cdc.gov
Foto di Mario Hagen da Pixabay

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews