venerdì, Settembre 24, 2021
Disponibile su Google Play
HomeNotizieNomisma Energia, su bollette luce e gas maxi stangata in arrivo

Nomisma Energia, su bollette luce e gas maxi stangata in arrivo

MILANO – “La ripresa dell’economia europea incontra un primo ostacolo nell’impennata dei prezzi dell’energia, che per l’Italia porta una stangata sulle bollette di elettricità e gas dal primo luglio 2021”. Lo stima Davide Tabarelli, presidente di Nomisma Energia, in vista dell’aggiornamento trimestrale che farà l’Arera (l’Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente) nei prossimi giorni per le tariffe dal primo luglio. “In base ai dati preliminari è possibile stimare per l’elettricità un aumento intorno al 12% e per il gas oltre il 21%, entrambi balzi record mai visti in passato”, spiega Tabarelli: “ciò spinge a prevedere un tasso di inflazione in forte accelerazione nei prossimi mesi”.

L’incremento stimato, si tradurrebbe per la famiglia tipo (consumi di elettricità di 2700 chilowattora anno con una potenza impegnata di 3 chilowatt) in “una tariffa media che si porta a 23,3 centesimi per chilowattora, con una maggiore spesa su base annua di 66 euro. Per il gas il rincaro è più forte, con un balzo del 21,3% a 89 centesimi per metro cubo per la famiglia tipo (consumi di 1400 metri cubi anno) con una maggiore spesa di oltre 218 euro su base annua. Complessivamente – spiega Tabarelli – la maggiore spesa sarà pertanto di 284,5 euro per famiglia tipo su base annua e ciò annulla ampiamente i cali accumulati nel 2020 durante la pandemia”.

“La decisione finale – ricorda Tabarelli – è attesa nei prossimi giorni dall’Arera in base alle dinamiche dei prezzi sui mercati internazionali, dove è in atto, in effetti, una piccola crisi causata dalla concomitanza di scarsità di offerta, di ripresa dei consumi e di politiche ambientali restrittive”. L’esperto spiega che “i prezzi del gas sono quasi raddoppiati rispetto alla scorsa primavera quando fu fatto l’ultimo adeguamento, mentre il caldo sta spingendo sui prezzi dell’elettricità per i maggiori consumi per condizionamento e, in parte, per ripresa economica. C’è una minore produzione da fonti rinnovabili, il che spinge proprio sulla domanda di gas delle centrali elettriche, mentre l’offerta ha problemi per basse scorte dallo scorso inverno e per riduzioni dalla Russia e dalla Norvegia. La spinta più rialzista giunge dai prezzi della CO2 che hanno raggiunto record a 55 euro per tonnellata, il doppio di fine 2020, sulla spinta degli impegni sempre più stringenti dell’Unione Europea sul taglio delle emissioni dei gas serra”.

“Sullo sfondo, a favorire aspettative rialziste, c’è il prezzo del petrolio anche questo tornato a 75 dollari per barile, contro una media di 42 dollari nel 2020, mentre le aspettative, complice anche una finanza internazionale molto euforica, sono di ulteriori rialzi”, spiega Tabarelli, evidenziando che tutto ciò spinge a prevedere un’inflazione “in forte accelerazione nei prossimi mesi sulla spinta delle tariffe elettriche e gas, a cui si somma il rincaro già in corso di benzina e gasolio. Un’estate molto calda si preannuncia per i prezzi – conclude – , con tassi di inflazione che inevitabilmente saliranno creando non pochi problemi ad un’economia troppo gonfiata su alcuni mercati finanziari”.

L’aumento delle tariffe elettriche pesa sui conti delle famiglie ma anche sui costi delle imprese e rende più onerosa la produzione in un momento difficile per il Paese. E’ quanto sottolinea Coldiretti commentando le stime Nomisma. “L’aumento della spesa per l’energia elettrica ha un doppio effetto negativo perché – sottolinea la Coldiretti – riduce il potere di acquisto dei cittadini e delle famiglie, ma aumenta anche i costi delle imprese”.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

Previous articleViaggio al centro dell’uomo
Next articleBernardeschi

YouGoNews