venerdì, Settembre 17, 2021
Disponibile su Google Play
HomeCulturaLe curiosità sulle olimpiadi da raccontare ai bambini

Le curiosità sulle olimpiadi da raccontare ai bambini

Tra poco meno di un mese avranno inizio le olimpiadi di Tokyo 2021. Dopo aver spiegato ai bambini di cosa si tratti, potreste coinvolgerli ulteriormente con dei fatti interessanti che riguardano i giochi olimpici. Le curiosità sulle olimpiadi, greche e moderne, costituiscono un’ottima risorsa per catturare la loro attenzione e spingerli a seguire il mondo dello sport con più passione. Perché non aprire la strada ad un approfondimento su storia, mascotte, medaglie & Co.? Abbiamo raccolto alcuni fatti interessanti sulle olimpiadi che i bambini di tutte le età vorranno ascoltare, statene sicuri.

Le curiosità sulle olimpiadi da raccontare ai bambini

Curiosità sulle olimpiadi greche e moderne per i bambini

Le olimpiadi estive sono alle porte. Se in famiglia amate guardarle insieme, allora adorerete anche questi aneddoti che le riguardano.

  • Le prime Olimpiadi estive dell’era moderna si sono tenute nel 1896 ad Atene, in Grecia.
  • I giochi olimpici che conosciamo oggi si basano sui giochi olimpici dell’antica Grecia.
  • Le Olimpiadi si sono sempre svolte solo una volta ogni quattro anni, in epoca greca così come moderna.
  • Gli antichi premi non erano delle medaglie, bensì una corona di rami d’ulivo. Le medaglie arrivarono sono nel 1904.
  • La bandiera olimpica – con i suoi cinque anelli intrecciati su sfondo bianco – simboleggia i cinque continenti, ed in particolare lo spirito di solidarietà tra Africa, America (Nord e Sud America), Asia, Oceania ed Europa.
  • I colori della bandiera olimpica sono blu, giallo, nero, verde e rosso. Sono stati scelti in quanto ogni paese del mondo ha almeno uno di questi colori nella propria bandiera.
  • Le Olimpiadi si svolgono ogni volta in una città diversa. Fino ad oggi sono 19 i paesi che le hanno ospitate.
  • Gli Stati Uniti hanno ospitato le Olimpiadi più volte di qualsiasi altro paese.
  • Le mascotte olimpiche sono progettate dal paese ospitante per rappresentare una virtù o un tratto culturale dello stesso.
  • Il motto delle olimpiadi è Citius – Altius – Fortius che, in latino, significa “Più veloce, più alto, più forte”. E’ stato ufficialmente adottato nel 1924
  • Le olimpiadi si sono interrotte nel 1916, nel 1940 e nel 1944 a causa delle due guerre mondiali.

Photo | Pixabay

video -adv”>

video -adv__wrapper video -adv__wrapper–default”>

I Video di Bebèblog

Raggi Fotonici – Rai Sat Yo Yo (Buona Pasqua)

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews