sabato, Settembre 25, 2021
Disponibile su Google Play
HomeMangiareIntesa sulla Pac: 50 miliardi per l’Italia. Aiuti ambientali ridotti al 25%

Intesa sulla Pac: 50 miliardi per l’Italia. Aiuti ambientali ridotti al 25%

Sono serviti tre anni di negoziato (roba da far rimpiangere le vecchie maratone notturne sui prezzi), un paio di rinvii e la minaccia neanche tanto velata di ritirare la proposta, ma alla fina l’accordo sulla riforma della Politica agricola comune 2023-2027 è arrivato. È stato raggiunto oggi dal cosiddetto trilogo tra Parlamento, Consiglio e Commissione europea che ha sbloccato i principali nodi rimasti sul tavolo per la gestione dei circa 350 miliardi di finanziamenti europei al settore agricolo fino al 2027. Il 30% circa del budget totale dell’Unione contro il 40 della scorsa programmazione finanziaria 2013-2020.Il compromesso raggiunto prevede innanzitutto che un quarto (il 25% contro il 30 chiesto dall’Europarlamento e il 20 proposto dal Consiglio) degli aiuti diretti riconosciuti agli agricoltori sarà vincolato al rispetto di buone pratiche ambientali, nell’ambito di un menu fissato a livello Ue che i singoli Stati membri dovranno poi declinare nei piani strategici nazionali.

Nei primi due anni di applicazione del nuovo sistema – vale a dire nel 2023 e 2024 – la percentuale potrà scendere di cinque punti percentuali, ma sono stati fissati rigidi criteri per l’utilizzo a livello nazionale delle somme non richieste dagli agricoltori. Il 15% degli aiuti potrà essere destinato al sostegno di singole produzioni con pagamenti “accoppiati”, legati cioè ai prezzi. Gli Stati membri, inoltre, dovranno varare un pagamento redistributivo a favore delle aziende di minore dimensione, per un ammontare pari almeno al 10% della dotazione complessiva per gli aiuti diretti. L’obiettivo di redistribuzione potrà essere conseguito, in alternativa, facendo ricorso al plafonamento e alla degressività sui pagamenti di maggiore importo (da 85mila a 100mila euro).

Loading…

Non è passata la richiesta del Parlamento europeo che sollecitava un aiuto unico per tutte le imprese a livello nazionale entro il 2026. Le differenze tra gli importi attualmente erogati (la cosiddetta “convergenza interna”) saranno progressivamente ridotte in misura dell’85 per cento.

Altra importante novità riguarda l’inserimento di un “terzo pilastro” (accanto ad aiuti diretti e sviluppo rurale) dedicato alla condizionalità sociale della Pac con vincoli ai finanziamenti per le aziende che non rispettano le regole sul lavoro. La condizionalità sociale entrerà in vigore nel 2025, ma gli Stati membri hanno la facoltà di anticipare di due anni l’avvio. In sostanza, saranno multate le imprese che non rispettano i contratti e alcune normative europee sul lavoro.

Inoltre, ricorda l’europarlamentare Paolo De Castro, «sono stati raggiunti risultati inimmaginabili fino a qualche mese fa sul regolamento relativo alla Organizzazione comune dei mercati, con le misure sull’etichettatura del vino che rappresentano un importante traguardo per la trasparenza delle informazioni verso i consumatori fortemente voluto dal settore, così come l’estensione a tutti prodotti Dop e Igp della possibilità di effettuare programmazione della produzione per meglio rispondere alla sempre maggiore volatilità dei mercati».

[Fonte] RSS Feed da www.dissapore.com www.gustoblog.it www.ilsole24ore.com

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews