venerdì, Settembre 24, 2021
Disponibile su Google Play
HomeGossipLaura Boldrini racconta la solitudine della malattia: «Ho trovato la forza in...

Laura Boldrini racconta la solitudine della malattia: «Ho trovato la forza in me stessa»

Una diagnosi spaventosa, la solitudine nell’ospedale ai tempi del Covid, la faticosa riabilitazione: Laura Boldrini, ex presidente della Camera, ha raccontato al Corriere la sua malattia. «Si chiama condrosarcoma, è un tumore raro che aggredisce le ossa. Colpisce molti giovani, pare che io lo avessi da tempo».

Mentre era ricoverata, ha vissuto «la solitudine della malattia», che è «un aspetto della vita che colpisce in maniera diversa chi ci passa. Durante il periodo in ospedale, con le restrizioni alle visite imposte dalla pandemia, ho guardato me stessa e gli altri provando a capire cose che non avevo capito e a vedere cose che non avevo potuto vedere. Ci sono tante persone che, dovendo affrontare una prova di questo tipo senza avere la possibilità di vedere i familiari, si sentono ancora più spaesati, persi, ed è una sensazione comprensibile; ma ci sono donne e uomini che, in un momento così drammatico, si sono sentiti sollevati dal non ricevere visite».

Laura Boldrini fa parte di questa seconda categoria. «Il fatto che mia figlia o i miei affetti più cari non potessero venire a trovarmi in ospedale, a causa delle restrizioni del Covid, è come se mi avesse costretta a cercare tutte le forze in me stessa per far fronte a questa prova».

Adesso l’ex presidente della Camera sta provando a tornare a camminare da sola, anche se ancora non è possibile: durante l’operazione le è stato asportato un pezzo del femore. È necessario che il callo osseo del suo femore si formi più in fretta possibile ma, intanto, per il momento, deve continuare a usare le stampelle. Il lavoro rimane la sua «distrazione»: «La mia attività parlamentare è ripresa ma non posso esercitarla a Montecitorio, per adesso. Lo scranno della Camera ha una seduta bassa, è vietato per una persona nelle mie attuali condizioni che deve stendere spesso le gambe». Una dura prova: «A volte perdo la pazienza perché è un percorso lungo e io vorrei sbrigarmi».

LEGGI ANCHELaura Boldrini: «Sono malata e ho paura»

LEGGI ANCHEBoldrini, una proposta di legge per sostenere il lavoro delle donne

LEGGI ANCHEDonne e lavoro: 80 anni per avere la parità

 

 

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews