mercoledì, Luglio 28, 2021
Disponibile su Google Play
HomeMangiarePomodoro da industria, dopo l’anno record ritorno alla normalità

Pomodoro da industria, dopo l’anno record ritorno alla normalità

Protagonista indiscusso della tavola in fase pandemica, tanto da aver azzerato le scorte di magazzino, il pomodoro da industria attraversa una fase di graduale ritorno alla normalità, che fisiologicamente si traduce in dati di vendita negativi, ma sostanzialmente allineati con il mercato pre-Covid.

Gli ultimi dati Iri rivelano che nei primi quattro mesi dell’anno le vendite dei derivati nella grande distribuzione sono diminuite del 9,2%, passando da 199,3 a 181 milioni di euro, ma il gap diventa più evidente se si fa un passo indietro con il confronto marzo 2021 su marzo 2020, in calo del 23,4% (qui il passaggio è stato da 71,2 a 54,5 milioni di euro).

Loading…

Costi in aumento per l’acciaio

Ora che l’avvio della raccolta è alle porte, si prospetta una campagna di trasformazione molto complessa: a fronte di un incremento produttivo stimato tra il 10 e il 15%, gli operatori dovranno fare i conti con le difficoltà di approvvigionamento della banda stagnata e con il conseguente rincaro del costo delle scatole che, sommato agli ulteriori rincari degli altri imballaggi e dell’energia, andrà a gravare sul costo del prodotto finito.

Per quanto riguarda l’acciaio, in particolare, i produttori sono alle prese con rincari del 70%, ma il direttore Anicav ( conserve alimentari), Giovanni De Angelis, rassicura: «Le aziende sono dotate di materiale a sufficienza per la stagione, eventuali difficoltà di approvvigionamento riguarderebbero soltanto la sovrapproduzione».

Le previsioni per la campagna

Oltre che sulla programmazione a lungo termine, in Princes Industrie Alimentari – che gestisce a Foggia il più grande stabilimento di lavorazione del pomodoro per il private label in Italia e sul mercato estero – si punta su un mix di soluzioni per il confezionamento, che rispondono a una precisa politica di sostenibilità: vetro, tetra pak e cartoncini ad incastro che non prevedono uso di colle o materiali chimici.

[Fonte] RSS Feed da www.dissapore.com www.gustoblog.it www.ilsole24ore.com

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews