giovedì, Settembre 23, 2021
Disponibile su Google Play
HomeMisteroGli UFO che scompaiono negli oceani rimangono un mistero

Gli UFO che scompaiono negli oceani rimangono un mistero

Con tutte le recenti storie sugli UFO (tic-tac) che si tuffano negli oceani potrebbe essere interessante ascoltare i testimoni oculari che hanno già incontrato questo fenomeno 50-70 anni fa.

Uno squadrone di sottomarini sovietici nel 1945, e poi uno della Marina degli Stati Uniti nel 1947, furono gravemente attaccati da dischi volanti mentre cercavano di accedere alle grotte sotterranee in Antartide, riporta UfoSightingsHotspot.

Metti Mi piace su anomalien.com su Facebook

Per rimanere in contatto e ricevere le nostre ultime notizie

Quando parliamo di attaccare dischi volanti, dobbiamo tenere conto del fatto che non solo volavano in aria ma erano anche in grado di tuffarsi sott’acqua, galleggiavano in superficie e attaccavano dall’aria. Queste parole provengono dalla testimonianza dell’ammiraglio della marina statunitense Richard Byrd.

Il comandante delle forze navali sovietiche, Vladimir Chernadin, ha anche parlato di dischi volanti che si tuffavano sott’acqua e ad alta velocità uscivano dalle sue profondità.

Ha visto un disco volante, era particolarmente luminoso ed era

muovendosi a una velocità tremenda per poi tuffarsi nell’acqua e scomparire alla vista, dopo un po’ è uscito di nuovo dall’acqua.

È del tutto possibile che questi UFO, siano essi artificiali o di origine aliena, provengano da diverse basi sottomarine, comprese le possibili basi sottomarine in Antartide, al largo della costa della California e al largo di Porto Rico.

Vladimir Nikolayevich Chernavin è stato l’ultimo comandante in capo della marina sovietica dal 1985 al 1991 e l’unico comandante in capo della Marina del Commonwealth degli Stati indipendenti dal 1991 al 1992. Ha raggiunto il grado di ammiraglio della flotta durante la sua carriera.

L’intervista qui sotto con l’ex ammiraglio della marina sovietica condotta dal giornalista Khaled Al-Rushd per RT Arabic.

È strano che le autorità statunitensi definiscano gli UFO un fenomeno nuovo e cerchino di spiegarci che lo stanno studiando solo di recente.

Sembra particolarmente strano che le autorità vogliano convincerci che questi oggetti potrebbero appartenere alla Russia o alla Cina. È chiaro da tutte le prove che non è affatto così.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews