mercoledì, Luglio 28, 2021
Disponibile su Google Play
HomeSportEuro 2020, la Francia si schianta contro il muro ungherese

Euro 2020, la Francia si schianta contro il muro ungherese

I Blues non vanno oltre al pari contro una grande Ungheria e salgono a quota 4 punti al comando del girone F in attesa di Germania Portogallo.

I Magiari erigono un muro a tratti invalicabile di fronte alla loro porta, la Francia fatica a trovare il vantaggio e spreca troppo. Un paio di grandi occasioni per i campioni del Mondo e un clamoroso errore di Benzema negano il vantaggio francese nella prima frazione. Nel momento di massima spinta francese l’Ungheria punisce i Blues con un contropiede fulminante. Sallai serve sulla corsa Attila Fiola, che dopo 40 metri di corsa fredda Lloris sul suo palo, un premio per una nazionale che disputa i primi 45′ minuti con enorme intelligenza tattica. I Campioni del Mondo riacciuffano la partita nella ripresa. Lancio lungo di Lloris. Errore di lettura importante della difesa ungherese, palla in mezzo di Mbappè, Griezman su rinvio sbagliato dell’Ungheria colpisce forte e preciso.

La Francia si ritrova a giocare una partita complicata in uno stadio gremito da tifosi ungheresi che per 90 minuti incoraggiano la propria squadra. Sulla scia dell’entusiasmo l’Ungheria stava per compiere l’impresa imponendosi sui campioni del Mondo. Il talento indiscutibile francese permette di trovare il pareggio in un pomeriggio che poteva diventare un incubo per la selezione guidata da Deschamps.

Una bella Ungheria, ben organizzata deve essere felice di aver fatto una partita incredibile contro la nazionale, probabilmente, più forte del mondo. Francia che fatica per tutto il match, alla caccia di un vantaggio non pervenuto. La vittima sacrificale del girone punisce i campioni del Mondo. L’Ungheria rimane la cenerentola del girone, la Francia la più forte.

LA PARTITA:

Come da copione: Francia che fa la partita e detta i tempi. Ungheria che aspetta e cerca le ripartenze. La prima grande occasione della partita non tarda ad arrivare. 14′ minuto del primo tempo, Benzema tenta la rete, servito sul filo del fuorigioco da Mbappè. Un’ottima reazione di Gulacsi gli nega la gioia. Benzema sulla ribatutta da puro rapace ci prova ma calcia addosso al portiere e si divora il possibile vantaggio. si alza la bandierina, il gol sarebbe stato irregolare. Ancora la Francia pericolosa al 17′ minuto. Digne sulla sinistra serve Mbappè che sfiora il gol. Scorrono i minuti e la Francia non riesce a sbloccare una partita insidiosa. Improvvisamente si accende la Francia che da il via alle danze. 31′ minuto, il solito Mbappè serve Benzema che si trova a tu per tu con il portiere ma sciupa l’occasione. Palla a lato risultato ancora sullo 0 a 0. Passano solo due minuti e al 33′, numero del numero 10 del PSG, salta un uomo e calcia in diagonale, palla alta. Quando la Francia decide di attaccare mette tutta la sua qualità in campo, difesa dell’Ungheria ben organizzata. La Francia crea fraseggi invitando l’Ungheria ad uscire, scaltri i Magiari che non escono a caccia del pallone rimanendo ben compatti. Succede l’incredibilea alla Puskas Arena. L’Ungheria passa in vantaggio. Contropiede fulminante, Fiola compie una corsa di 40 metri ad altissimi ritmi. Sallai serve l’esterno che con freddezza beffa Lloris. Esplode lo stadio, Fiola in lacrime dalla gioia. Ungheria in vantaggio alla pausa.

La Francia riprende nel secondo tempo con un moto d’orgoglio. Continua il copione visto nel primo tempo, partenopei in avanti con otto uomini e ungheresi chiusi nella propria metà campo. Francesi che fanno ancora fatica ad insidiare la difesa ungherese. 59′ minuti, Dembelè appena entrato in campo danza sul pallone, lascia sul posto due difensori dell’Ungheria, si porta la palla sul destro e calcia fortissimo. Tiro che si stampa sul palo sinistro. Ritmi della partita che si alzano, una bella partita alla Puskas Arena. Ora anche l’Ungheria risponde agli attacchi, la nazionale guidata da Rossi pare divertirsi in campo. Nel momento migliore dell’Ungheria, si risveglia la Francia. 66′ minuto, lancio lungo di Lloris. Errore di lettura importante della difesa ungherese, palla in mezzo di Mbappè, Griezman su rinvio sbagliato dell’Ungheria colpisce forte e preciso. La Francia pareggia. Si rompono gli equilibri del gioco. Bellssima intesa sull’asse Griezman–Mbappè. Il primo serve il numero 10 che calcia al volo palla di fuori poco. 74′ minuto, l’Ungheria non è morta e non si accontenta del pareggio. Palla a Salai che dal limite dell’aria calcia con il mancino, facile preda per Lloris. 82′ minuto, combinazione casuale tra Giroud e Mbappè. L’attaccante del PSG prova la conclusione forte e tesa, ma calcia su Gulacsi. Assedio francese che cerca di far vacillare il muro ungherese. Ungheria che difende sotto i cori dei propri tifosi che non hanno mai smesso di incoraggiare i propri connazionali. Finisce così: 1 a 1 tra Ungheria e Francia.

GIRONE F – LA CLASSIFICA

  • FRANCIA                     6pt
  • PORTOGALLO*          3pt
  • GERMANIA*               0pt
  • UNGHERIA                 0pt
  • GIRONE F – PROSSIMO TURNO

    Sabato 19 giugno – Portogallo – Germania (18:00, Monaco di Baviera) (2a giornata)

    Mercoledì 23 giugno – Germania – Ungheria (21:00, Monaco di Baviera)

    Mercoledì 23 giugno – Portogallo – Francia (21:00, Budapest)

    IL TABELLINO: UNGHERIA-FRANCIA 1-1

    MARCATORI: Fiola (47′), Greizmann (67′)

    UNGHERIA (3-5-2): Gulacsi; Botka, Orban, At. Szalai, Négo, Kleinheisler (84′ Lovrencsics), Nagy, Schäfer (75′ Cseri), Fiola; Sallai, Ad. Szalai (26′ Nikolics). A disp. Dibusz, Bodgan, Lang, Kecskés, Holender, R. Varga, Sigér, K. Varga, Schon. All. Rossi.

    FRANCIA (4-3-3): Lloris; Pavard, Varane, Kimpembe, Digne; Pogba (75′ Tolisso), Kanté, Rabiot (57′ Dembele, 87′ Lemar)); Griezmann, Benzema (76′ Giroud), Mbappé. A disp. Mandanda, Maignan, Lenglet, Sissoko, Hernandez, Dubois, Koundé, Thuram. All. Deschamps.

    ARBITRO: Oliver

    AMMONITI: Botka (Ungheria); Pavard (Francia)

    Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

    YouGoNews