mercoledì, Luglio 28, 2021
Disponibile su Google Play
HomeMangiareLa fine dei dazi Usa salva mezzo miliardo di export alimentare made...

La fine dei dazi Usa salva mezzo miliardo di export alimentare made in Italy

Il made in Italy agroalimentare brinda alla sospensione per cinque anni dei dazi tra Ue e Usa firmata ieri a Bruxelles tra il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, e la presidente della Commissione europea Ursula Von der Leyen. Lo stop salva mezzo miliardo di euro di export italiano tra formaggi, salumi, liquori, agrumi e succhi di frutta, che da ottobre 2019 a febbraio 2021 hanno subito dazi aggiuntivi del 25% a causa del contenzioso sugli aiuti pubblici ai gruppi Airbus e Boeing.

L’intesa tra Usa e Ue arriva a poco più di tre mesi dalla sospensione temporanea della tariffa aggiuntiva : «Un’ottima notizia – ha commentato il presidente di Confagricoltura, Massimiliano Giansanti – e uno stimolo aggiuntivo alla ripresa economica e per il miglioramento delle esportazioni agroalimentari. Gli Stati Uniti sono il primo mercato di sbocco fuori dalla Ue per il Made in Italy di settore. Già quest’anno sarà possibile tagliare il traguardo storico di 50 miliardi di euro di vendite sui mercati internazionali». Nel 2020 l’Italia ha esportato negli Usa cibi e bevande per un valore di 4,9 miliardi, «ma nel primo trimestre del 2021 il nostro export è calato del 2% – ha ricordato il presidente di Coldiretti, Ettore Prandini -. Con Biden è importante l’avvio di un dialogo costruttivo per tornare a crescere insieme in un momento drammatico per gli effetti della pandemia».

Loading…

Anche la Cia-Agricoltori italiani considera questo primo accordo tra Usa e Ue un primo passo verso il ritorno del multilateralismo negli scambi commerciali: «L’agroalimentare made in Italy è un settore particolarmente sensibile agli scambi, con un export che vale 46 miliardi di euro nell’ultimo anno – ha detto il presidente nazionale di Cia, Dino Scanavino-. Per questo, siamo soddisfatti di questo ritorno al dialogo, per sorpassare definitivamente l’incubo dazi doganali e ampliare le opportunità di creare ricchezza attraverso l’export».

«Il nuovo corso libera le nostre grandi eccellenze, tra cui il Grana Padano, il Gorgonzola,
l’Asiago, la Fontina e il Provolone – ha ricordato Luigi Scordamaglia, consigliere delegato di Filiera Italia – ci auguriamo che lo stop ai balzelli daziari dia una nuova spinta propulsiva ai nostri prodotti e rappresenti il primo anticorpo al fenomeno dell’Italian sounding, che ancora oggi solo negli Usa vale più di 20 miliardi di euro».

I formaggi

Per quanto riguarda il settore dei formaggi, il contraccolpo delle tariffe aggiuntive del 25% volute dall’amministrazione Trump si era già fatto sentire nel 2020, quando le esportazioni italiane verso gli Usa erano diminuite del 17% in volume e del 19% in valore. Gli Stati Uniti sono il terzo mercato per i nostri formaggi, con vendite introno ai 340 milioni di euro: «Sebbene i primi due mesi del 2021 abbiano ancora fatto registrare -35% in volume – ha spiegato il presidente di Assolatte, Paolo Zanetti – già da marzo, con la prima sospensione delle misure daziarie, le nostre esportazioni verso gli Usa hanno ricominciato a correre, con un +39% che ci fa essere molto ottimisti per il prossimo futuro». Il 2020 si era chiuso con una perdita di 70 milioni per l’export caseario italiano verso gli Usa: «Gli Stati Uniti sono un mercato che vale il 10% delle nostre esportazioni mondiali e che, per alcune filiere come quella del Pecorino Romano, arrivano ad assorbire anche il 40% della produzione nazionale», ha ricordato Giovanni Guarneri, coordinatore del settore lattiero-caseario di Alleanza delle Cooperative.

[Fonte] RSS Feed da www.dissapore.com www.gustoblog.it www.ilsole24ore.com

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews