domenica, Agosto 1, 2021
Disponibile su Google Play
HomeCriptovalutanormative crypto più rigide soffocheranno l’innovazione

normative crypto più rigide soffocheranno l’innovazione

Hester Peirce, Commissario della Securities and Exchange Commission statunitense, ha esortato ancora una volta i regolatori a fare un passo indietro per evitare un eccesso di regolamentazione nel settore crypto.

In un commento al Financial Times, Hester Peirce, anche conosciuta come “Crypto Mom” per la sua posizione positiva sulle criptovalute, ha contestato la necessità di politiche normative rigide. Secondo Peirce, le autorità di regolamentazione tendono ad avere una reazione impulsiva nei confronti dei segmenti emergenti del mercato, spesso a scapito dell’innovazione.

Il commissario della SEC ha avvertito che l’attuazione di normative più severe elimina la capacità dei partecipanti al mercato di effettuare transazioni peer-to-peer. Invece di enfatizzare normative governative, Peirce supporta attività di regolamentazione guidate dal settore stesso.

Peirce è da tempo sostenitrice dell’autoregolamentazione nelle crypto. A marzo 2019, ha proposto la formazione di organizzazioni autoregolatrici sulle crypto in un dibattito con l’attuale presidente della SEC, Gary Gensler.

Peirce non è l’unico regolatore negli USA a supportare l’autoregolamentazione crypto. Come segnalato in precedenza da Cointelegraph, a febbraio 2019 il Commissario della Commodity and Futures Trading Commission, Brian Quintenz, ha invitato gli operatori del settore a creare un framework di autoregolamentazione.

Il Giappone è un esempio di autoregolamentazione crypto piuttosto efficace, con la SRO crypto del paese che collabora con i regolatori del governo su importanti questioni legali e politiche.

Il nuovo appello di Peirce per politiche comprensive sulle crypto segue indicazioni di una forte pressione per normative crypto più severe negli Stati Uniti. Il Segretario al Tesoro, Janey Yellen, e il presidente della SEC, Gary Gensler, hanno dichiarato la loro intenzione di monitorare attentamente il mercato.

Martedì, l’Internal Revenue Service ha richiesto l’autorità congressuale per regolamentare le criptovalute. A maggio, il Tesoro ha annunciato un nuovo piano per garantire che i fornitori di servizi crypto segnalino le transazioni di valori superiori a 10.000$.

Nel frattempo, mercoledì il Senate Banking Committee terrà una seduta per discutere questioni relative a una possibile valuta digitale emessa dalla Federal Reserve. I report indicano che la discussione potrebbe estendersi verso il più ampio mercato crypto.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews