domenica, Giugno 13, 2021
Disponibile su Google Play
HomeMusicaSerie A, Dazn rifiuta offerta di 500 milioni di euro di Sky

Serie A, Dazn rifiuta offerta di 500 milioni di euro di Sky

sport .png” />

Niente da fare per Sky. Dazn ha rifiutato l’offerta avanzata dalla pay tv di condivisione dei diritti della Serie A. A riportarlo è Bloomberg citando fonti a conoscenza della vicenda.

L’emittente satellitare che aveva finora detenuto i diritti tv del massimo campionato italiano avrebbe offerto – la notizia, in circolazione da ieri, non era mai stata confermata ufficialmente – una cifra che si aggira attorno ai 500 milioni di euro a stagione. L’obiettivo era mantenere l’app di Dazn sul set-top box di Sky, oltre al servizio satellitare, e permettere agli abbonati di vedere su Sky tutta la Serie A. L’emittente americana, che non ha commentato l’indiscrezione a Bloomberg così come Sky, avrebbe, dunque, respinto l’offerta.

Ricordiamo che lo scorso marzo Dazn si è aggiudicata i diritti tv della Serie A per le prossime tre stagioni grazie a un investimento, effettuato in collaborazione con Tim, che fornirà supporto infrastrutturale, per 2,5 miliardi di euro.

Al momento non è ancora chiaro in quali e quanti orari saranno spalmate le partite di ogni singola giornata di Serie A. Nei giorni scorsi la Lega aveva inizialmente approvato la formula dello spezzatino totale, che prevede dieci gare in dieci orari diversi. Poi però è arrivata la retromarcia e la revoca della decisione.

In attesa di conoscere la scelta dei club, va rammentato che Dazn ha (come prevedibile) aumentato i prezzi dell’abbonamento, che a partire da luglio passeranno dai 9,99 mensili a 29,99 euro (in realtà è prevista anche una promozione da 19,99 e varrà sia per i nuovi sia per i vecchi abbonati).

Per completezza di informazione, ricordiamo che del prossimo triennio di Serie A, Sky trasmetterà tre partite in co-esclusiva con Dazn (quelle che si giocano il sabato alle ore 20:45, la domenica alle 12:30 e il lunedì alle 20:45). Nell’offerta della pay tv ci sono anche tutta la Serie B, Premier League (Inghilterra), Bundesliga (Germania), Ligue 1 (Francia) e gli Europei al via domani con Italia-Turchia.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews