domenica, Agosto 1, 2021
Disponibile su Google Play
HomeMisteroL'app criptata era controllata dall'Fbi, centinaia di arresti nel mondo

L’app criptata era controllata dall’Fbi, centinaia di arresti nel mondo

Come sempre la tecnologia non è buona ne’ cattiva per definizione: dipende da come la si usa. Le comunicazioni criptate sono sempre sotto i riflettori perché offrirebbero protezione alla criminalità organizzata, libera di operare in una terra di nessuno virtuale. Ma gli stessi criminali possono finire vittime del mondo dell’anonimità garantita in maniera virtuale.

È successo così che da anni una app garantiva una piena sicurezza delle conversazioni, con copertura crittografica end-to-end, fornita attraverso apparecchi mobili appositi: Anom era una delle piattaforme più utilizzate in tutto il mondo per scambiare messaggi coperti da anonimato e sicurezza, tanto da essere utilizzate da organizzazioni criminali per concertare le strategie delle loro attività, senza farsi troppi problemi di coperture e di parole in codice.

Caricamento in corso…

Peccato per loro che l’app fosse stata stata sviluppata nell’ambito di Trojan Shield, un’operazione coordinata dall’Fbi, dalla Dea, l’agenzia antidroga americana, e dall’Europol, e che per mesi l’Fbi abbia monitorato qualcosa come 27 milioni di messaggi circolati su Anom tra oltre 12mila utenti in più di cento Paesi, tracciando le operazioni di trafficanti di droga e di “influencer criminali”.

L’operazione ha portato nell’ultima settimana all’arresto di oltre 800 persone in tutto il mondo e al sequestro di otto tonnellate di cocaina, 22 tonnellate di cannabis e due tonnellate di droghe sintetiche.

Quello che non sapevano gli utenti era che dal 2018 le autorità federali avevano preso il controllo del servizio. Anom utilizza telefoni mobili da qualche migliaia di dollari, privi di qualsiasi elemento come il Gps che abbia ricadute di tracciabilità e di identificazione, dotato solo di una app installabile solo su quei device che garantisce conversazioni da protezione crittografica. Dal 2018 questi apparecchi non erano più venduti liberamente ed erano reperibili solo sul mercato nero.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews