giovedì, Settembre 16, 2021
Disponibile su Google Play
HomeGossip«Don Matteo? Entrerò in punta di piedi»

«Don Matteo? Entrerò in punta di piedi»

Raoul Bova è al Monte-Carlo Film Festival de la Comédie, l’evento ideato da Ezio Greggio che si sta svolgendo nel Principato monegasco. Lo abbiamo raggiunto via Zoom nella sua stanza d’hotel. «Qui si respira positività e voglia di ricominciare ad emozionarsi al cinema», racconta l’attore che per la prima volta ricopre il ruolo di presidente di giuria di un festival, «è da tanto tempo che non entravo in una sala cinematografica: ho avuto la pelle d’oca. È stata una sensazione incredibile».

Bova ci parla anche della sua ultima creatura da regista (insieme a Marco Renda), produttore, sceneggiatore e interprete: Ultima gara, il film con protagonisti i campioni del nuoto Filippo Magnini, Emiliano Brembilla, Massimiliano Rosolino e Manuel Bortuzzo che andrà in onda il 3 giugno su Canale 5. Al centro del racconto c’è il coraggio di chi non si arrende mai, declinato attraverso l’amicizia di quattro ex campioni di nuoto che decidono di tornare a gareggiare per cercare di rinascere.

video -intervista’, 0, ‘true’,’Gallery’)”>
Sfoglia gallery

«Un film molto importante per me», dice Bova, «è una riflessione di un 50enne e di uno sportivo, sulla vita e lo sport , su cosa sarei diventato se avessi azzeccato la virata durante la gara più importante: come sarebbe andata la mia vita? Sarei stato felice? Avrei conosciuto la madre dei miei figli?», si domanda l’attore. «Ultima gara è una sorta di “sliding doors” che racconta le ipotesi delle mie potenziali vite incontrando altri nuotatori». Un viaggio interiore nelle personalità di uomini vincenti con i loro lati fragili, dolorosi e nascosti».

È notizia fresca che Raoul Bova entrerà a far parte nella famiglia di Don Matteo (le riprese della tredicesima stagione sono appena iniziate a Spoleto), nei panni di un sacerdote al suo primo incarico. Con l’attore proviamo a sondare le sue sensazioni: «Non possiamo ancora dire molto», commenta, «gli sceneggiatori stanno ancora scrivendo, l’idea è omaggiare Terence Hill entrando in punta di piedi e stando ben attenti alla sensibilità di tutti gli spettatori». Che sia l’ultimo capitolo di Don Matteo per Terence?

LEGGI ANCHE

Don MAtteo 13: arriva Raoul Bova (ma prenderà davvero il posto di Terence Hill?)

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews