giovedì, Settembre 16, 2021
Disponibile su Google Play
HomeViaggiNew York. I 100 anni del Crown Building. Che rinasce come hotel...

New York. I 100 anni del Crown Building. Che rinasce come hotel di superlusso

All’angolo tra la 57th Strada e la Fifth Avenue, a Midtown Manhattan, si trova il Crown Building, uno degli edifici più iconici di New York City. Realizzato da Warren e Wetmore nel 1921 in stile Art Deco (autori anche dell’Helmsley Building e del Grand Central Terminal), inizialmente l’edificio era stato battezzato Heckscher, ma tutti lo chiamavano Crown Building, perché quando veniva illuminato di notte aveva un aspetto simile a una corona. Il nome è diventato poi ufficiale nel 1983. Nella sua lunga storia è stato uno dei luoghi più costosi degli Stati Uniti, in cui avere un ufficio, un alloggio o un negozio.

Nel corso del secolo, il palazzo di Midtown ha visto succedersi diversi proprietari, imprenditori, gruppi importanti e marchi d’alta moda , dai ricchi tycoon della finanza ai negozi delle griffe più blasonate, come Bulgari, Ermenegildo Zegna o Piagey.

Oggi questo monumento architettonico americano compie cento anni, e torna alla sua amata città svelando un’identità e un’immagine totalmente rinnovata. Dopo un lungo, costoso e accurato restyling, lo storico edificio americano volta pagina e rinasce come hotel, un grande albergo che occuperà il palazzo quasi per intero.

Aman. Piscina della Spa 

Con una delle ristrutturazioni immobiliari più significative degli ultimi tempi, il Crown Building riapre in primavera sotto forma di lussuoso hotel, l’Aman New York, l’ultima novità del gruppo fondato nel 1988, con sede a Singapore. Nel momento più magico dell’anno, quando Central Park si tinge di rosa con i ciliegi in fiore, darà nuova linfa vitale all’iconico palazzo del centro. A progettarlo è stato il celebre architetto Jean-Michel Gathy, di Denniston, che è riuscito a rendere omaggio alla straordinaria architettura dell’edificio, mantenendo intatta la sua estetica emblematica, nonostante la monumentale trasformazione affrontata, per legare l’edificio all’eleganza della filosofia del gruppo alberghiero.

Gathy ha progettato l’hotel pensando allo stile di vita della Grande Mela: un luogo interattivo, in una posizione straordinaria, sviluppato, come tutta Manhattan del resto, in verticale. Aman New York comprenderà 83 ampie camere e suite, che partono da 70 metri quadrati, ognuna con un vero caminetto funzionante (cosa piuttosto rara sull’isola). Ci saranno anche ventidue appartamenti privati, le prime residenze urbane Aman al mondo, molte con terrazze e piscina privata, compreso un attico di cinque piani unico nel suo genere, con vista strepitosa sui dintorni, che sarà una delle penthouse più esclusive della città, con la vista su Central Park e Time Warner Center.

Trasformandosi in hotel, all’interno del Crown Building sorgeranno una serie di intrattenimenti, che daranno più vita alla zona, di cui ogni newyorkese potrà usufruire. Ci saranno diversi ristoranti, per fare un tour tra i sapori del mondo, arricchendo l’offerta culinaria dell’area: ci sarà un ristorante italiano con una bella vista sul parco, e uno di cucina giapponese, con tanto di bancone per degustare sushi e sashimi. Aperti a residenti, ospiti dell’hotel e newyorkesi anche il Jazz club e la Wine Library, una vera biblioteca dedicata a etichette provenienti da ogni dove.

In questa torre strepitosa ci sarà un po’ di tutto insomma. Sicuramente la punta di diamante sarà la Spa da record, tra le più ampie della città: ben 2300 metri quadrati dedicati a cure termali e trattamenti olistici, dalla banya (la sauna russa) all’hammam, dal centro fitness alla piscina coperta.

Una vera oasi. Che porterà pace, come promesso dal nome stesso dell’hotel (Aman in sanscrito significa pace), a una delle più grandi metropoli del mondo.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews