giovedì, Settembre 16, 2021
Disponibile su Google Play
HomeCriptovalutaIl valore di DubaiCoin è cresciuto di oltre il 1000% prima che...

Il valore di DubaiCoin è cresciuto di oltre il 1000% prima che le autorità denunciassero la truffa

DubaiCoin è stato lanciato pochi giorni fa su un sito web falso ed è cresciuto di valore di oltre il 1000% prima di essere ufficialmente smascherato

DubaiCoin, presumibilmente lanciato pochi giorni fa, si era comportato in modo eccellente. Sviluppato da un’azienda che si fa chiamare Arabianchain Technology, ha affermato di essere la prima blockchain pubblica, decentralizzata e basata sul consenso nella regione MENA. Il 27 maggio, il Dubai Electronic Security Centre è venuto a conoscenza della moneta, definita la criptovaluta ufficiale di Dubai, ed è intervenuto postando questo avvertimento su Twitter:

La reale e legittima ArabianChain Technology ha successivamente preso le distanze dalla valuta, avvertendo che il link fornito nel comunicato stampa dub-pay.com/en/ è un falso:

Secondo il Khaleej Times, ArabianChain ha avviato un’indagine completa su come le sue credenziali siano state utilizzate in modo fraudolento. Le principali piattaforme di tracciamento delle criptovalute hanno ora rimosso la valuta falsa dai loro siti Web per evitare che altri investitori vengano attratti dall’impressionante tasso di crescita e perdano i loro fondi.

Il falso comunicato stampa aveva affermato che “DubaiCoin sarà presto in grado di essere utilizzato per pagare una gamma di beni e servizi sia in negozio che online, con la chiara intenzione di utilizzare la moneta al posto delle tradizionali valute sostenute dalle banche. La circolazione della nuova moneta digitale sarà controllata sia dalla città stessa che dai broker autorizzati”

L’impennata del valore della moneta ha contrastato l’andamento delle altre principali valute virtuali, come Bitcoin ed Ethereum, che hanno entrambe subito perdite di circa il 10% nell’ultima settimana. Secondo il sito crypto.com, quasi $600.000 in DubaiCoins sono stati scambiati prima dell’intervento delle autorità:

Facendo clic sul link fornito nel comunicato stampa ora si accede ad un sito Web bloccato.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews