giovedì, Settembre 16, 2021
Disponibile su Google Play
HomeCulturaPalestre aperte, regole da seguire per proteggersi dal contagio

Palestre aperte, regole da seguire per proteggersi dal contagio

Palestre aperte: le regole da seguire per proteggersi dal contagio

Palestre aperte, le regole che dovremo seguire per proteggerci dal rischio di contagio da Covid 19 e allenarci sempre in modo sicuro

Chiuse, aperte, poi di nuovo chiuse o con possibilità di offrire attività solo in spazi aperti: questo è un periodo davvero confusionario per gli amanti dello sport e per i proprietari delle palestre. Ora che si sta registrando un allentamento delle restrizioni, queste strutture hanno finalmente la possibilità di riaprire i battenti, ma è fondamentale conoscere le regole per proteggersi dal rischio di contagio da Covid 19 sia durante l’allenamento che negli spogliatoi.

I gestori delle palestre dovranno posizionare ad esempio un cartello (ben visibile) dove sarà segnalato il numero di persone ammesse nella struttura in contemporanea. Bisognerà inoltre mettere a disposizione distributori di gel igienizzante in diversi punti della palestra (all’ingresso, nelle zone di passaggio e di transito), e sarà obbligatorio rilevare la temperatura di tutte le persone che accederanno alla struttura. Se superiore a 37,5, la persona non potrà entrare in palestra.

Palestre aperte, regole anti contagio

Vediamo adesso quali sono le regole che noi sportivi dovremo seguire durante l’allenamento, per non correre il rischio di contagio!

  • I fruitori dei servizi e i loro accompagnatori dovranno indossare sempre la mascherina. In caso contrario, non potranno accedere alla struttura.
  • Non sarà possibile fare la doccia in palestra, a prescindere dalla distanza fra le persone. Queste ultime dovranno arrivare già vestite in modo adatto per fare sport , e dopo l’allenamento non potranno lasciare indumenti sudati o sporchi nei luoghi comuni, ma dovranno riporli nello zaino o in apposite buste.
  • Non sarà possibile condividere gli effetti personali (tovaglie, borracce, fazzoletti o attrezzi). Ognuno dovrà avere il suo bicchiere o la sua bottiglia personale, e non sarà possibile mangiare all’interno della struttura né negli spogliatoi.
  • Anche durante l’allenamento sarà necessario mantenere la distanza di sicurezza di almeno un metro dalle altre persone.
  • Si consiglia di lavare e igienizzare spesso le mani, ed evitare di toccare occhi, naso e bocca.
  • Mai come nel 2020 e nel 2021 abbiamo sentito la mancanza di un bell’allenamento in palestra. Se non vi sentite ancora pronti per fare sport in spazi chiusi, ecco però alcuni consigli per un allenamento efficace anche all’aperto.

    via | AdnKronos
    Foto di David Mark da Pixabay

    Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

    YouGoNews