domenica, Giugno 13, 2021
Disponibile su Google Play
HomeGossip«Ti amo e ti amerò per sempre»

«Ti amo e ti amerò per sempre»

«Congratulazioni amore mio, tutto il tuo duro lavoro e i tuoi sacrifici sono stati ripagati. Ora sei nella Hall of Fame. Sei un vero campione. Non sei solo un MVP, sei uno dei più grandi di tutti i tempi. Sono così orgogliosa di te. Ti amo e ti amerò per sempre, Kobe Bean Bryant». Il discorso di Vanessa Bryant è stato il momento più toccante e più atteso della notte dell’ingresso nella Hall of Fame del basket di nove personaggi compreso il campione morto il 26 gennaio 2020.

La vedova di Kobe Bryant è arrivata sul palco accompagnata da Michael Jordan. È stata lei a chiedergli sostegno in questo momento. «Grazie Michael, Kobe ti ammirava tanto: questo significato molto per noi».

Vanessa ha raccontato l’atleta, per cui parlano numeri e statistiche, ma soprattutto l’uomo. «Sono certa che sta ridendo da lassù, è come se potessi vederlo, a braccia conserte, con un grande sorriso». Racconta di come non lasciasse niente al caso, di come giocasse anche con la febbre e le dita rotte.

Il ringraziamento è per tutti, prima di tutto i tifosi, ma «anche chi non lo amava, perché se Kobe oggi è nella Hall of Fame lo è anche perché voleva dimostrare a queste persone che si sbagliavano su di lui». Esalta le sue doti private. «Grazie per non aver perso mai un compleanno, uno spettacolo o una recita scolastica. Grazie per aver messo al primo posto il tuo amore per la nostra famiglia».

Con lei ci sono le tre figlie. È alle più piccole che si rivolge. «Bianka e Capri, sono contenta che siate qui stasera. Papà era una persona incredibile, e vi amava da morire». Il pensiero è alla figlia scomparsa, Gianna, morta con il padre nell’incidente in elicottero. «Gigi sarebbe così orgogliosa di vedere suo padre introdotto nella Hall of Fame del basket».

Sul suo profilo Instagram ci sono le immagini della mostra dedicata al campione dei Lakers. C’è la piccola Capri, che non aveva neanche un anno quando è morto, con la gigantografia del padre. C’è lei con il volto accanto a quello del marito, fotografata dalla figlia più grande, Natalia. «Ti amo per sempre».

LEGGI ANCHE

Vanessa Bryant lancia la collezione «Mambacita» in ricordo della figlia Gigi

LEGGI ANCHE

Vanessa Bryant, a un anno dalla tragedia: «Ancora non mi sembra reale»

LEGGI ANCHE

Un anno senza Kobe: il campione fra basket e famiglia

LEGGI ANCHE

Kobe Bryant l’italiano, un amore speciale

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews