domenica, Giugno 13, 2021
Disponibile su Google Play
HomeCulturacosì le sigarette rovinano il tuo sonno

così le sigarette rovinano il tuo sonno

Insonnia da fumo: così le sigarette rovinano il tuo sonno

Insonnia da fumo: scopri come le sigarette stanno rovinando le tue notti e perché è giunto il momento di smettere di fumare

Avete mai sentito parlare dell’insonnia da fumo? Se non avete mai fumato sigarette probabilmente no, ma se siete fumatori (o ex fumatori) potreste aver sperimentato questo problema proprio sulla vostra pelle. Fumare fa male alla salute, e su questo punto siamo tutti d’accordo. Sappiamo che il fumo aumenta il rischio di tumore, sappiamo che danneggia la pelle, il cuore e in generale tutto il nostro organismo.

La scienza ha però dimostrato che le sigarette possono rovinare anche le nostre notti. In che modo? In molti modi diversi in realtà.

Il fumo di sigaretta, ad esempio, aumenta in modo significativo il rischio di soffrire di condizioni come la sindrome delle apnee ostruttive nel sonno (Obstructive Sleep Apnea Syndrome), che può causare un sonno frammentato da microrisvegli. Tutto ciò ostacolerà il corretto riposo, e causerà a sua volta la fastidiosa sonnolenza diurna.

Insonnia da fumo più frequente nelle donne?

Ma l’effetto del fumo sul sonno non si limita “solo” a questo. Uno studio condotto dai membri dell’Università di New York e pubblicato sulla rivista Sleep Medicine rivela ad esempio che nelle persone che fumano si registra un aumento delle onde cerebrali alfa (che caratterizzano lo stato di veglia rilassata), oltre al rilascio dei neurotrasmettitori associati al risveglio (come la dopamina), e l’inibizione di quelli legati al sonno (come la serotonina).

Tali effetti sembrano essere maggiormente evidenti nelle donne, che potrebbero andare incontro a un problema di “insonnia da fumo“. Come se non bastasse, questo vizio è spesso associato anche a una condizione di astinenza da nicotina notturna. Probabilmente la conoscete bene: si tratta di un comportamento che può arrivare a spingere le persone ad alzarsi dal letto per andare a fumare “l’ultima sigaretta” prima di tornare a dormire.

Insomma, se il vostro problema è l’insonnia, e se da molto tempo non riuscite a fare una bella dormita rigenerante, allora avete un motivo in più per gettare via la sigaretta una volta per tutte!

via | Corriere
Foto di saibo da Pixabay

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews