domenica, Giugno 13, 2021
Disponibile su Google Play
HomeGossip«Tutti abbiamo un dolore irrisolto»

«Tutti abbiamo un dolore irrisolto»

Mentre proseguono i gossip sui retroscena della Megxit, che sembrano ancora molto lontani dal placarsi, Harry va avanti, deciso per la propria strada.

L’ultima iniziativa è la produzione di una serie per Apple Tv, The Me You Can’t See, che debutterà il prossimo 21 maggio e avrà come argomento la salute mentale. «La nuova serie di Harry è davvero una passione per lui», ha rivelato una fonte vicina al principe a US Weekly. «La salute mentale è qualcosa con cui ha lottato e il suo lavoro in questo show gli ha dato grande soddisfazione».

Si tratta di ua docu-serie, a cui lo stesso Harry non ha nascosto di tenere molto. «Siamo cresciuti in ambienti diversi e, di conseguenza, siamo esposti a esperienze diverse. Ma la nostra esperienza condivisa è che siamo tutti umani», ha dichiarato il principe in un comunicato, per presentare lo show. «La maggior parte di noi porta con sé una qualche forma di trauma, perdita o dolore irrisolti, che si sentono e sono molto personali. Eppure lo scorso anno ci ha dimostrato che siamo tutti insieme, e la mia speranza è che questa serie mostri che c’è potere nella vulnerabilità, connessione nell’empatia e forza nell’onestà».

The Me You Can’t See è solo uno dei tanti progetti a cui Harry ha deciso di dedicarsi dopo l’addio alla vita da reale, e in questo momento è più attuale che mai, complici le ultime dichiarazioni sul desiderio di staccarsi da quel mondo, arrivato molto tempo prima di conoscere Meghan Markle, a lungo considerata colpevole di averlo allontanato dai suoi affetti familiari.

«Sono andato via per spezzare il circolo del dolore», ha detto senza mezzi termini intervenendo al podcast Armchair Expert di Dax Sheperd. «Mi ha trattato come è stato trattato», una delle frasi più dure del principe, riferite al padre Carlo, mai perdonato per il comportamento nei confronti della madre Diana. La decisione, ha assicurato, è stata fatta per Archie, e ora continua a rimanere salda per la bambina che verrà: «Noi genitori dovremmo fare il massimo per dire ai nostri figli: “Sai una cosa? È successo a me, mi assicurerò che non succeda a te“».

È anche per via delle difficoltà del passato che per lui The Me You Can’t See è tanto importante. Un argomento molto caro anche al fratello William e alla moglie Kate, che stanno partecipando a una serie di iniziative in occasione della Settimana della salute mentale. Il fronte tra i due fratelli, però, non è comune come una volta. Ormai è più chiaro che mai.

LEGGI ANCHE

Il principe Harry: «La mia vita a Buckingham Palace? A metà tra uno zoo e il Truman Show»

LEGGI ANCHE

E se la figlia di Harry e Meghan si chiamasse Philippa?

LEGGI ANCHE

Meghan Markle, niente baby shower per la seconda figlia

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews