Bar, ristoranti (e teatri) riaprono al pubblico in Belgio anche nei locali al chiuso a partire dal 9 di giugno.

E così, dopo la prima riapertura di bar e ristoranti all’esterno dell’8 maggio, in Belgio il governo ha dato il via libero per il servizio al chiuso. Ci saranno ovviamente dei limiti: al massimo 4 persone non conviventi per tavolo, chiusura alle ore 22.00 per i tavoli all’interno e alle 23 per quelli all’esterno dei locali.

Ad annunciarlo il premier belga Alexander De Croo, presentando il “Piano Estate” – che ricorda un po’ la nostra “roadmap” delle riaperture.

Anche cinema e teatri potranno riaprire i battenti al chiuso ospitando fino a 200 persone sedute con mascherina. Dal primo luglio poi sarà la volta delle riaperture per i centri commerciali e lo sport , mentre dal 30 luglio via libera agli eventi all’aperto fino a 5 mila persone.

Per quanto riguarda i matrimoni, il Belgio darà il via libera dal 9 giugno per banchetti fino a 100 persone al chiuso e 200 all’aperto. Dal primo di luglio si passerà a 200 al chiuso 400 all’aperto.

Fonte: Ansa -31Mag