mercoledì, Giugno 16, 2021
Disponibile su Google Play
HomeNotizieLe Borse di oggi, 10 maggio 2021. Attacco informatico all'oleodotto Usa, sale...

Le Borse di oggi, 10 maggio 2021. Attacco informatico all’oleodotto Usa, sale il petrolio. Anche il ferro nella corsa delle materie prime

MILANO – Il comparto delle materie prime resta sotto i riflettori, a cominciare dal petrolio: il mercato registra l’attacco informatico che ha colpito il più importante oleodotto statunitense. Ma anche i materiali ferrosi, che hanno registrato un balzo del 10% con i future a Singapore, sono andati ad aggiungersi al lotto di commodity protagoniste di rally di questi giorni, come il rame che ha nuvamente aggiornato i massimi storici oltre 10.600 dollari. Non è un caso che il Bloomberg Commodity Spot Index sia salito in 14 degli ultimi 15 giorni, raggiungendo livelli massimi da almeno un decennio. Sui mercati azionari, intanto, va in onda una giornata incerta con i listini Ue che chiudono in ordine sparso mentre su Wall Street il Dow Jones si porta per la prima volta sopra i 35 mila punti, ma il Nasdaq cede pesantemente terreno con il tech venduto.

 

Colonial Pipeline sotto attacco informatico, rischio di risalita dei prezzi alla pompa

Colonial Pipeline è la più importante infrastruttura di trasporto del carburante sulla costa orientale americana: i sistemi che gestiscono l’oleodotto sono stati infettati sabato da un ransomware, un software malevolo che ne blocca il funzionamento. Le condutture trasportano benzina raffinata e carburante per aerei lungo la costa Est, dal Texas a New York. Il segretario al Commercio, Gina Raimondo, ha riferito che il governo federale sta lavorando per evitare il blocco delle forniture. L’attacco, nota Bloomberg, arriva proprio mentre l’industria energetica americana si sta preparando a soddisfare l’aumento della domanda di carburante in vista della ripresa dei viaggi aerei, mentre i prezzi delle materie prime dal petrolio al mais stanno vivendo un rimbalzo post-pandemico. La vicenda ha chiamato in causa anche la Casa Bianca, che ha messo in pista una task force che può anche utilizzare poteri speciali per garantire il flusso – attraverso percorsi alternativi – del carburante ai punti nevralgici della costa.

Attacco hacker al maxi-oleodotto Usa. Sale il petrolio, l’East Coast a corto di benzina

di

Ettore Livini

10 Maggio 2021

Dopo la crescita dei prezzi dei future nella prima parte della seduta, però, il greggio Wti ritraccia: alla chiusura delle Borse europee, il petrolio Wti cede mezzo punto percentuale a 64,5 dollari al barile e il Brent scivola dello 0,4% a 68 dollari.

 

Borse incerte, scatta Astm

Venendo ai mercati azionari, gli indici chiudono contrastati, Milano sale dello 0,78%, mentre le altre sono in calo: Londra scende dello 0,06%, Francoforte cresce dello 0,04% e Parigi dello 0,01%. Astm sugli scudi a Piazza Affari: il titolo della società, fra i principali concessionari autostradali, si porta in netto rialzo dopo che Naf2, il veicolo che fa capo alla famiglia Gavio e al fondo infrastrutturale Ardian, ha alzato da 25,60 a 28,00 euro per azione il corrispettivo per l’opa lanciata sul gruppo ed esteso il periodo di adesione al 24 maggio.

A due direzioni anche Wall Street: i mercati credono al supplemento di politiche accomodanti da parte delle Banche centrali, dopo che i deboli dati sull’occupazione negli Stati Uniti venerdì hanno allentato le preoccupazioni sulla riduzione del massiccio programma di stimolo da parte della Federal Reserve. E così da una parte il Dow Jones vola per la prima volta sopra i 35 mila punti, guadagnando lo 0,77% al termine della giornata di scambi in Europa. Invece il Nasdaq è in forte ribasso: il comparto tecnologico soffre maggiormente le aspettative di una inflazione crescente legata al prezzo delle materie prime e l’indice di riferimento scivola di un punto percentuale e mezzo.

In mattinata, in Asia, la Borsa di Tokyo ha chiuso la prima seduta della settimana in rialzo sulla scia dei nuovi record toccati a Wall Street venerdì dal Dow Jones e dallo S&P 500. Sullo sfondo restano comunque le preoccupazioni per la precaria situazione sanitaria in Giappone, dove il numero giornaliero di casi di coronavirus ha continuato a crescere, battendo record in diversi dipartimenti in tutto il Paese. Tokyo, dove i Giochi Olimpici dovrebbero aprirsi tra 74 giorni, domenica ha registrato 1.032 nuovi casi, superando per la prima volta da metà gennaio quota 1.000 contagi. Il Nikkei guadagna lo 0,57% a 29,524.00 punti.

Tra le valute, l’euro chiude poco mosso sopra quota 1,21 dollari, mentre la sterlina balza sostenuta dai risultati delle elezioni in Scozia e da un netto miglioramento delle condizioni sanitarie nel Regno Unito. La moneta unica passa di mano a 1,2159 dollari e 132,20 yen. Dollaro/yen in rialzo a 108,74. La sterlina è salita fino a 1,4158 dollari lunedì, al top da due mesi, guadagnando l’1,1%. Lo spread tra Btp e Bund migliora leggermente in area 114 punti.

 

Criptovalute sulle montagne russe: su Ethereum, giù Dogecoin

Criptovalute in fibrillazione. Da una parte si segnala il nuovo boom per l’Ethereum, la seconda criptovaluta al mondo, che balza di oltre +5% toccando il nuovo record oltre 4.110 dollari. La capitalizzazione della moneta digitale si attesta a 470 miliardi di dollari circa, e si avvicina a quella della banca numero uno negli Stati Uniti, JP Morgan, che ha un valore di mercato di 488 miliardi di dollari. Il Bitcoin segna un lieve rialzo viaggiando al di sopra della soglia di 59.000 dollari, lontano dal record assoluto a 64.863,10 dollari, tentato in concomitanza con il debutto sul Nasdaq di Coinbase, piattaforma di trading per le criptovalute, lo scorso 14 marzo. Protagonista delle ultime ore è anche il Dogecoin, che aspettava trepidante la puntata del Saturday Night Live con Elon Musk ed è caduto quando l’imprenditore sudafricano l’ha ironicamente definito “una truffa”: dai 73 cent di sabato è così precipitato a 46 cent, perdendo un terzo del suo valore in 24 ore.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews