domenica, Giugno 13, 2021
Disponibile su Google Play
HomeMisteroÈ probabile che gli alieni sembrino e si comportino come noi, afferma...

È probabile che gli alieni sembrino e si comportino come noi, afferma lo scienziato

La vita aliena, se esiste, è probabile che tutto sia proprio come noi, ha affermato un importante scienziato. Crede anche che gli alieni condividano anche le nostre debolezze umane per l’avidità, la violenza e lo sfruttamento degli altri, riferisce telegraph.co.uk.

Il professor Simon Conway Morris dell’Università di Cambridge afferma che gli extraterrestri molto probabilmente si saranno evoluti proprio come i “terrestri” e quindi ci assomigliano in una certa misura con teste, arti e corpi.

Mi piace anomalien.com su Facebook

Per rimanere in contatto e ricevere le nostre ultime notizie

Sfortunatamente, avranno anche sviluppato le nostre debolezze e difetti che potrebbero renderli pericolosi se mai ci visitassero sulla Terra.

Le convinzioni del paleobiologo evoluzionista significano che i film di fantascienza come Star Wars e Star Trek potrebbero essere più accurati di quanto avrebbero mai immaginato nel rappresentare la vita aliena.

Il professor Conway Morris ritiene che la vita extraterrestre sia molto probabile che si verifichi su un pianeta simile al nostro, con organismi composti dalle stesse sostanze biochimiche. Il processo di evoluzione plasmerà anche la vita aliena in modo simile, ha aggiunto.

“È difficile immaginare l’evoluzione in pianeti alieni che operano in un modo diverso da Darwin”, ha detto.

“Alla fine il numero di opzioni è notevolmente restrittivo. Non credo che un alieno sarà un blob. Se gli alieni sono là fuori, dovrebbero essersi evoluti proprio come noi. Dovrebbero avere gli occhi e camminare su due gambe.

“In breve, se c’è una vita là fuori, è probabile che sia molto simile a noi.”

Gli extraterrestri potrebbero non solo assomigliare a noi, ma anche avere le nostre debolezze, come l’avidità, la violenza e la tendenza a sfruttare le risorse degli altri, afferma il professor Conway Morris.

Potrebbero venire in pace, ma anche cercare un posto dove vivere, e per aiutare se stessi ad acqua, minerali e carburante dovrebbe raccontare a una conferenza alla Royal Society, a Londra.

Tuttavia, pensa anche che, poiché gran parte dell’Universo è più vecchio di noi, si sarebbero evoluti ulteriormente e avremmo dovuto sentirli ormai. Crede che stia sempre più sembrando che potrebbero non essere affatto là fuori.

“Era ora che arrivassero”, ha detto. “È molto, molto tranquillo là fuori. Sospettosamente silenzioso. Dove diavolo sono? Personalmente non penso che ci sia qualcosa là fuori “.

Di Richard Alleyne, corrispondente scientifico di telegraph.co.uk

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews