mercoledì, Giugno 16, 2021
Disponibile su Google Play
HomeCulturaPadre Massimiliano Kolbe: «L'odio non serve a niente, solo l'amore crea...»

Padre Massimiliano Kolbe: «L’odio non serve a niente, solo l’amore crea…»

Il 17 febbraio del 1941 Massimiliano Kolbe – sacerdote francescano, fondatore della Militia Immaculatae – e alcuni dei suoi confratelli sono arrestati dalla Gestapo nel convento di Niepokalanów (Città dell’Immacolata). Kolbe è trasferito prima nel carcere di Varsavia e poi ad Auschwitz il 28 maggio dello stesso anno: matricola 16670, deputato al trasferimento delle salme. Qualche mese dopo è spostato al block 14 e gli sono imposti mansioni di mietitura.

Il 29 luglio, a causa della fuga di un recluso politico, il Lagerführer Fritsch raccoglie una decina di prigionieri e decide di condannarli al block 11 – il bunker della fame –, per punire l’evasione. Franciszek Gajowniczek, tra le vittime prescelte, si getta a terra disperato perché non potrà più tornare a casa dalla moglie e i figli. Con un gesto temerario Kolbe esce dai ranghi. Fritsch estrae dalla fondina la P38. Racconta Franciszek Włodarski, uno dei testimoni oculari: «Padre Massimiliano, togliendosi il berretto, si mise sull’attenti dinanzi al comandante. Puntando il dito verso Gajowniczek, disse: “Sono un sacerdote cattolico polacco, sono anziano (in realtà, appena quarantesettenne), voglio prendere il suo posto, perché ha moglie e figli”».

Loading…

Contravvenendo alle ferree regole dei campi di concentramento – solitamente gli atti di fratellanza erano stroncati sul nascere –, Fritsch accetta. Lo stesso Gajowniczek, dopo molti anni, rivelò: «Potei solo cercare di ringraziarlo con gli occhi. Ero stravolto e facevo fatica a capire cosa stesse succedendo. […] L’immensità del gesto: io, il condannato, dovevo vivere e qualcun altro, volontariamente e con gioia, aveva offerto la sua vita per me, un estraneo. Era un sogno o era realtà?».

Il sacrificio di padre Kolbe

Un altro testimone, Jozef Stemler, soggiunse: «La notizia dell’episodio si diffuse nel lager la notte stessa. Il sacrificio di padre Kolbe provocò una grande impressione nelle menti dei prigionieri. […] Tutti i superstiti di Auschwitz testimoniano all’unanimità che, da allora, il campo divenne un luogo un po’ meno infernale…». Del resto, l’offerta della propria vita era già messa in conto e disseminata nell’imponente opera di scrittura che impegnò il religioso durante tutta la sua esistenza. Egli fondò infatti una rivista, il Miles Immaculatae, che già nel ’38 ebbe la tiratura impressionante di un milione di copie; fu radioamatore; scrisse meditazioni, esercizi spirituali, articoli, racconti, appunti di cronaca e migliaia di lettere missionarie, ora riunite in volume, Fonti kolbiane.

“Le lettere”

“Le lettere” (a cura di Raffaele Di Muro, Emil Kumka e Tomasz Szymczak, vol. I, Edizioni Messaggero Padova, pp. 928, € 60). Di Muro, eletto proprio in questi giorni nuovo preside della Pontificia Facoltà Teologica “San Bonaventura”, è presidente internazionale della Milizia dell’Immacolata e ha scritto di recente “Temi di vita spirituale” (Miscellanea Francescana, pp. 230, € 18), volume dedicato alle «dinamiche» e alle «componenti della santità», tra cui ovviamente quella kolbiana.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews