domenica, Giugno 13, 2021
Disponibile su Google Play
HomeScienzaLa lunga caduta del razzo cinese

La lunga caduta del razzo cinese

La prima immagine del razzo cinese Lunga Marcia 5B che sta rientrando in modo incontrollato nell’atmosfera terrestre dopo aver portato in orbita il primo modulo della nuova stazione spaziale cinese, è stata ripresa dall’astrofisico Gianluca Masi grazie agli strumenti di una coppia di telescopi robotizzati del Virtual Telescope Project, controllabili da remoto via Internet, installati a Ceccano (Frosinone).

La foto scattata da Gianluca Masi grazie agli strumenti del Virtual Telescope Project. In basso a destra si legge l'<a> </a><a href=annuncio di una diretta web per seguire il Lunga Marcia 5B nel suo passaggio sull’Italia, sabato 8 maggio alle 4:40 ora italiana. La conclusione della traiettoria è prevista per la notte tra sabato e domenica.” title=”razzo cinese Lunga Marcia 5B in caduta libera” src=”https://www.focus.it/images/2021/05/07/razzo-cinese-lunga-marcia-5b-in-caduta-libera_w570.jpg” width=”570″ height=”424″ loading=”lazy” class=”lazyload”/>

La foto scattata da Gianluca Masi grazie agli strumenti del Virtual Telescope Project. In basso a destra si legge l’ annuncio di una diretta web per seguire il Lunga Marcia 5B nel suo passaggio sull’Italia, sabato 8 maggio alle 4:40 ora italiana. La conclusione della traiettoria è prevista per la notte tra sabato e domenica.
© Gianluca Masi / Virtual Telescope Project

Uno scatto difficile. «Ho scattato la foto quando il Sole era a pochi gradi sotto l’orizzonte», spiega Masi, «e quindi il cielo era ancora molto luminoso: condizioni che hanno reso lo scatto estremamente complesso da realizzare; ciò nonostante il nostro telescopio è riuscito a catturare l’enorme detrito lungo circa 30 metri. Come si può vedere nella parte inferiore dell’immagine molto luminosa del razzo c’è il tipico effetto che producono i sensori CCD della macchina fotografica a causa dell’estrema luminosità dell’oggetto.»
 
Controllo continuo. Sono diverse le agenzie spaziali e gli astronomi che stanno seguendo il percorso del Lunga Marcia 5B per individuare con precisione la traiettoria di rientro, e quindi dove andrà a precipitare. Stando ai calcoli più recenti la traiettoria di caduta si concluderà nella notte tra sabato e domenica, attorno alle 5:40 ora italiana: non è ancora da escludere totalmente che possa precipitare sulla terraferma (su aree abitate?), ma Lloyd Austin, segretario alla difesa degli Stati Uniti, ha dichiarato al Guardian che gli USA non vedono al momento la necessità di colpire il relitto in caduta libera, per distruggerlo in aria, e che in base alle ultime stime dovrebbe cadere nel Pacifico. Il razzo è comunque monitorato in continuo: al momento in cui scriviamo, venerdì 7 maggio, il relitto si trova a una quota compresa tra i 160 e i 258 chilometri e impiega 88 minuti per compiere una rivoluzione attorno alla Terra.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews