domenica, Giugno 13, 2021
Disponibile su Google Play
HomeMangiareCredito a cantine e imprese agricole: serve più formazione finanziaria

Credito a cantine e imprese agricole: serve più formazione finanziaria

Fin dalle primissime fasi della pandemia il sistema bancario italiano è stato vicino al settore agroalimentare e a quello del vino in particolare. Le caratteristiche della crisi pandemica infatti suggerivano alcune chiare linee d’azione. Ad esempio, il prolungato blocco della ristorazione ha privato una fetta rilevante del tessuto produttivo italiano (Pmi vocate alla qualità e alla fascia medio alta del mercato) del principale, per alcune esclusivo, canale di sbocco.

Aspetto questo che le ha esposte a importanti quote di invenduto con conseguenti criticità sul fronte della liquidità e a una crescita delle giacenze di cantina. Da qui è nato, su input legislativo, lo strumento del “pegno rotativo”, ovvero la possibilità (già da tempo attivata per il settore dei formaggi e dei salumi stagionati) di dare le giacenze di magazzino in garanzia dei prestiti accordati dagli istituti bancari.

Loading…

«Noi vogliamo cogliere questa particolare fase – ha spiegato il Regional manager Centro Nord di UniCredit, Andrea Burchi – per far compiere un salto di qualità nel rapporto tra settore agroalimentare e del vino in particolare e sistema creditizio. E per questo abbiamo messo a punto una strategia in tre fasi centrata sull’accesso al credito per le aziende: fornire una panoramica delle soluzioni finanziarie offerte in tema di credito agrario, condividere elementi peculiari della pratica di fido dell’impresa agricola o vitivinicola e infine illustrare agli imprenditori le logiche di valutazione adottate per affidamenti alle imprese e individuazione del rating».

Quest’ultima fase che a UniCredit chiamano anche di “formazione finanziaria” è probabilmente quella più innovativa. Un aspetto, quello di favorire la cultura finanziaria delle imprese agroalimentari, sottolineato di recente con forza anche da Confagricoltura.A questo proposito va sottolineato un aspetto chiave: a differenza delle imprese di altri settori una fetta rilevante delle aziende agricole, prevalentemente Pmi, non redige bilancio poiché assoggettata alla disciplina del reddito agrario. E l’assenza di un bilancio pone il sistema bancario di fronte a problematiche nuove nella valutazione degli affidamenti e nella messa a punto di un rating.

«Ed è proprio questo il punto sul quale vogliamo coinvolgere le imprese – continua Burchi – per un salto culturale che porti benefici all’intero sistema. Il punto chiave è che nell’analisi di bilancio possono intervenire elementi quantitativi e qualitativi. Nel caso di società di maggiori dimensioni che redigono bilancio gli elementi preponderanti sono quelli quantitativi. Man mano che le dimensioni si riducono e si abbia a che fare con Società Semplici e Ditte Individuali cresce l’importanza degli aspetti qualitativi. Cioè si pone maggiore attenzione alla gestione delle linee di credito, al peso della centrale rischi, al Crif e al sistema di informazioni creditizie ma anche alle informazioni sulle persone fisiche e alle valutazioni dei soci. Assume una grande importanza la correttezza amministrativa e degli utilizzi delle linee di credito, il controllo andamentale, il pagamento alle scadenze, l’assenza di sconfini in centrale rischi, insomma la qualità della gestione amministrativa».

[Fonte] RSS Feed da www.dissapore.com www.gustoblog.it www.ilsole24ore.com

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews