domenica, Giugno 13, 2021
Disponibile su Google Play
HomeMisteroMantengono i segreti del mondo

Mantengono i segreti del mondo

La leggenda dei Nove Uomini Sconosciuti risale al tempo dell’Imperatore Asoka, che era il nipote di Chandragupta. Ambizioso come il suo antenato i cui successi era ansioso di completare, conquistò la regione di Kalinga che si trovava tra l’attuale Calcutta e Madras.

I Kalingani resistettero e persero 100.000 uomini nella battaglia. Alla vista di questo massacro Asoka fu sopraffatto e deciso a seguire la via della non violenza.

Mi piace anomalien.com su Facebook

Per rimanere in contatto e ricevere le nostre ultime notizie

Dopo la guerra di Kalinga, Ashoka comprese l’entità dei danni che il mondo avrebbe dovuto sopportare se il potere andasse nelle mani sbagliate e, quindi, formò una società segreta composta da 9 uomini.

La visita di Ashoka allo stupa di Ramagrama. Sanchi Stupa 1 Porta meridionale.

Questi nove uomini misteriosi avevano il compito di preservare, sviluppare e impedire che la conoscenza segreta finisse nelle mani di uomini malvagi.

A ogni uomo fu dato un libro da custodire che conteneva la conoscenza suprema e poteva aiutare l’umanità ad evolversi, ma se nelle mani sbagliate, la conoscenza poteva distruggere l’umanità – l’intera.

Durante il governo di Ashoka, la conoscenza del passato e del presente, così come la scienza naturale, fu promessa di mantenere il segreto. D’ora in poi e per i successivi 2000 anni, tutta la conoscenza sviluppata fu nascosta nei libri segreti.

Tradizionalmente, si dice che i libri coprano i seguenti argomenti:

1. La propaganda e la guerra psicologica sono un insieme concertato di messaggi volti a influenzare le opinioni o il comportamento di un gran numero di persone.

Invece di fornire informazioni in modo imparziale, la propaganda nel suo senso più elementare presenta informazioni per influenzare il suo pubblico. È la più pericolosa di tutte le scienze, poiché è in grado di plasmare l’opinione di massa. Consentirebbe a chiunque di governare il mondo intero.

2. La fisiologia è lo studio delle funzioni meccaniche, fisiche e biochimiche degli organismi viventi.

Il libro dei Nove includeva istruzioni su come eseguire il “tocco della morte (la morte è causata da un’inversione dell’impulso nervoso)”. Un account dice che il judo è un prodotto di materiale trapelato da questo libro.

3. Microbiologia e, secondo speculazioni più recenti, Biotecnologia. In alcune versioni del mito, le acque del Gange vengono purificate con speciali microbi progettati dai Nove e rilasciati nel fiume in una base segreta dell’Himalaya.

Moltitudini di pellegrini, affetti dalle malattie più spaventose, vi si bagnano senza nuocere ai sani. Le acque sacre purificano tutto. Le loro strane proprietà sono state attribuite al fatto che contengono batteriofagi. Ma perché questi non dovrebbero essere formati nel Bramaputra, nell’Amazzonia o nella Senna?

4. Alchimia, inclusa la trasmutazione dei metalli. In India, c’è una voce persistente che durante i periodi di siccità o altri disastri naturali i templi e le organizzazioni religiose ricevono grandi quantità di oro da una fonte sconosciuta.

Il mistero è ulteriormente approfondito dal fatto che l’enorme quantità di oro in tutto il paese nei templi e presso i re non può essere adeguatamente spiegata, visto che l’India ha poche miniere d’oro.

5. Comunicazione, inclusa la comunicazione con extraterrestri.

6. Gravitazione. Libro 6 Si dice che il Vaiminaka sastra contenga il segreto dell’antigravità e le istruzioni necessarie per costruire un Vimana, a volte indicato come gli “antichi UFO dell’India”.

7. Cosmologia, capacità di viaggiare a velocità enormi attraverso il tessuto spaziotemporale e viaggio nel tempo; compresi i viaggi intra e interuniversali.

8. Luce, la capacità di aumentare e diminuire la velocità della luce, di usarla come arma concentrandola in una certa direzione, ecc.

9. Sociologia, comprese le regole riguardanti l’evoluzione delle società e come prevederne la caduta.

Sono disponibili altre versioni della legenda. Ad esempio, una delle versioni afferma che il motivo per cui l’imperatore Ashoka formò la società segreta per salvaguardare la conoscenza scientifica avanzata era per preservare l’Impero Rama.

Secondo le Scritture indù, l’Impero Rama fu distrutto 15.000 anni fa da armi altamente avanzate.

Sebbene la conoscenza di questi libri sia presumibilmente tenuta totalmente segreta all’umanità, nel corso dei secoli si dice che ci siano state fughe di notizie , che hanno continuato a spiegare una serie di innovazioni nel corso della storia.

C’è stato, però, il caso straordinario di una delle figure più misteriose della storia occidentale: il papa Silvestro II, conosciuto anche con il nome di Gerbert d’Aurillac.

Nato in Alvernia nel 920 († 1003) Gerberto era un monaco benedettino, professore all’Università di Reims, arcivescovo di Ravenna e papa per grazia di Orto III.

Si suppone che abbia trascorso un po ‘di tempo in Spagna, dopo di che un misterioso viaggio lo portò in India dove si dice che abbia acquisito vari tipi di abilità che stupirono il suo entourage.

Ad esempio, possedeva nel suo palazzo una testa di bronzo che rispondeva SÌ o NO alle domande poste sulla politica o sulla posizione generale del cristianesimo.

Secondo Sylvester II, questa era un’operazione perfettamente semplice corrispondente a un calcolo a due cifre, ed era eseguita da un automa simile alle nostre moderne macchine binarie. Questa testa “magica” fu distrutta quando Sylvester morì e tutte le informazioni che impartiva furono accuratamente nascoste.

È stato a lungo creduto che i Nove Uomini Sconosciuti rilascino intenzionalmente bocconcini di informazioni dai loro libri in occasioni per aiutare l’umanità in tempi di grande bisogno, con tali doni della misteriosa cabala che sarebbero i vaccini per il colera e la peste.

Si dice anche che a volte si rivelino a coloro che ritengono saggi e degni per condividere parti dei segreti e delle informazioni che hanno raccolto nel corso dei secoli.

A volte si dice che scienziati indiani siano membri dei Nove Uomini Sconosciuti, e di tanto in tanto, se un occidentale dovesse visitare l’India e poi fare qualcosa di sbalorditivo, si ritiene che abbia avuto il loro aiuto (come nel caso di Papa Silvestro II, e anche Alexandre Emile John Yersin, che conosceva Louis Pasteur e Pierre Paul Emile Roux, che rispettivamente hanno creato vaccini per Rabbies e Dyphtheria).

Fonte: unmyst3.com

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews