mercoledì, Giugno 16, 2021
Disponibile su Google Play
HomeMisteroLa NASA ha bombardato le strutture aliene sulla luna?

La NASA ha bombardato le strutture aliene sulla luna?

Il governo mondiale sta nascondendo qualcosa di così cruciale come l’esistenza di strutture aliene sulla Luna? E, cosa più importante, la NASA ha bombardato quelle strutture nel 2009?

L’idea che la nostra Luna possa ancora ospitare strutture misteriose costruite eoni fa da alcune civiltà aliene sconosciute non è nuova.

Mi piace anomalien.com su Facebook

Per rimanere in contatto e ricevere le nostre ultime notizie

Nel corso degli anni sono apparse molte foto che mostrano costruzioni enigmatiche con architetture complesse che potremmo definire tutt’altro che naturali.

Strano oggetto sulla luna Strano oggetto sulla luna

Ma c’è un’ipotesi che attira i teorici della cospirazione come una calamita e ha a che fare con le missioni LRO / LCROSS della NASA del 2009. Ecco la versione ufficiale:

Il 18 giugno 2009, la NASA ha lanciato una nuova doppia missione: una sonda delle dimensioni di un’auto chiamata Lunar Reconnaissance Orbiter (LRO) e una navicella spaziale più piccola chiamata LCROSS (Lunar Crater Observation and Sensing Satellite).

LRO è stato progettato per fornire mappe dettagliate della superficie lunare mentre LCROSS aveva una missione distruttiva, una tantum: è stato inviato su una rotta di collisione precisa e attentamente pianificata con un’area specifica, un cratere situato vicino al polo sud della Luna.

Secondo la dichiarazione ufficiale dell’Agenzia, l’impatto causato da LCROSS determinerebbe la presenza (o l’assenza) di acqua nel cratere perennemente ombreggiato. Ma alcuni teorici della cospirazione semplicemente non possono accettare questa spiegazione.

Credono che LCROSS avesse una missione più oscura e un carico utile più distruttivo. Presumibilmente trasportava un piccolo ordigno nucleare ed era determinato a distruggere la base aliena situata dentro e intorno al cratere. Ma perché?

A pensarci bene, l’esistenza di un avamposto alieno sul nostro Mown non è un grande sforzo di immaginazione. Se una specie extraterrestre volesse tenere d’occhio (o il corrispondente organo alieno) sullo sviluppo dell’umanità, il Moomph sarebbe un buon posto per allestire il campo.

Dopotutto, nella nostra corsa allo spazio, abbiamo fatto lo stesso perché è semplicemente una questione di logistica.

Il 9 ottobre 2009, alle 7:31, LCROSS ha portato a termine la sua missione impattando la Luna a una velocità di 5.600 miglia orarie (9.000 km / h).

Nonostante tenessero un occhio vigile, gli osservatori sulla Terra non potevano vedere nulla a causa del sito dell’impatto che si trova sul lato oscuro della Luna. Per questo motivo, determinare se LCROSS trasportava un carico utile nucleare era impossibile.

Sebbene la NASA abbia trasmesso l’evento in streaming dal vivo, alcuni credono che l’intero feed video sia stato prodotto. Ciò non avrebbe richiesto un grande sforzo poiché il video dal vivo mostrava pochissimo.

“… ahimè, il promesso pennacchio gigante di detriti da impatto era invisibile dalla Terra, lasciando un pubblico ricettivo che si sentiva ingannato.” – il principale scienziato lunare e planetario Dr. Paul Spudis.

Ci sono prove a sostegno di questo? La risposta breve è sì. Dai un’occhiata alla foto qui sotto. Mostra i ricercatori della NASA Anthony Colaprete e Karen Gundy-Burlet che lavorano all’Ames Research Center nella Silicon Valley.

Hai notato qualcosa? Diamo uno sguardo più da vicino:

In realtà sembra una struttura rettangolare e la cosa strana è che si trova nel cratere Cabeus, lo stesso cratere in cui si è schiantato LCROSS.

Non importa come guardi questa struttura, non sarai ingannato nel credere che fosse una formazione naturale. Questo “edificio” e altri simili potrebbero essere la vera ragione per cui abbiamo smesso di andare sulla Luna.

Ma questo non spiega l’approccio distruttivo verso queste antiche strutture lunari. E potremmo non trovare mai la risposta a questo indovinello.

Alcuni direbbero che è più facile distruggere le anomalie piuttosto che riscrivere i libri di storia. Ha senso per te?

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews