mercoledì, Giugno 16, 2021
Disponibile su Google Play
HomeCriptovalutaGlassnode prevede un rally di BTC, mentre l'offerta di stablecoin tocca livelli...

Glassnode prevede un rally di BTC, mentre l’offerta di stablecoin tocca livelli record

L’offerta in circolazione delle quattro più grandi stablecoin ha raggiunto nuovi massimi storici, suggerendo che presto i compratori potrebbero innescare un nuovo rialzo in Bitcoin e nei mercati crypto.

La capitalizzazione combinata di Tether (USDT), USD Coin (USDC), Binance USD (BUSD) e Dai (DAI) è aumentata quasi del 190% dall’inizio dell’anno, passando da 27 miliardi a quasi 78 miliardi di dollari.

Nel report Week on Chain pubblicato il 3 maggio da Glassnode, il fornitore di analisi on-chain fa notare che Tether è posizionato saldamente come il leader nel segmento dei token stabili, rappresentando due terzi della capitalizzazione totale delle quattro più grandi stablecoin. La scorsa settimana, l’offerta totale di USDT ha toccato un massimo storico a 51,78 miliardi di dollari dopo un incremento di 1,48 miliardi, pari al 3%, in soli sette giorni.

Anche l’offerta di USDC è aumentata di circa 1 miliardo di dollari nell’ultima settimana: il suo market cap è attualmente di 14,5 miliardi di dollari. Il 30 aprile, la sua capitalizzazione ha toccato brevemente i 15 miliardi di dollari.

Il 3 maggio, l’offerta in circolazione di BUSD ha raggiunto un record di 7,8 miliardi di dollari, e al momento della stesura l’offerta di DAI si trova a un massimo storico di 3,9 miliardi di dollari.

Con l’offerta in forte crescita, Glassnode fa notare lo Stablecoin Supply Ratio (SSR) di Bitcoin, che misura l’offerta di Bitcoin divisa per l’offerta delle stablecoin, attualmente a un minimo annuale di 13,4 e vicino al massimo storico di 9,6.

Stablecoin Supply Ratio di BitcoinStablecoin Supply Ratio di Bitcoin. Fonte: Glassnode

Il grafico mostra che durante il 2020 e il 2021 lo SSR è stato costantemente basso, in quanto l’offerta delle stablecoin è aumentata sostanzialmente in proporzione al rialzo dei prezzi di Bitcoin.

Secondo Glassnode, il calo dello SSR è un fattore rialzista che segnala l’aumento dell’offerta globale di stablecoin in relazione al market cap di Bitcoin:

“Quando l’offerta totale delle stablecoin aumenta, suggerisce un maggiore ‘potere d’acquisto’ del capitale nativo crypto, che può essere rapidamente scambiato per BTC e altri crypto asset.”

Inoltre, gli incentivi di liquidity mining lanciati da Aave il 27 aprile potrebbero aver contribuito alla domanda di stablecoin, in quanto la maggior parte delle ricompense coinvolgono USDT, USDC e DAI. Un investitore nella DeFi ha sottolineato che lo yield farming di Aave ha avuto un impatto immediato sui volumi dei prestiti di stablecoin, raddoppiati da fine aprile.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews