martedì, Giugno 15, 2021
Disponibile su Google Play
HomeCulturaVaccinazioni dei bambini a rischio, l'allarme dell'OMS

Vaccinazioni dei bambini a rischio, l’allarme dell’OMS

Vaccinazioni dei bambini, l’Organizzazione Mondiale della Sanità lancia l’allarme. L’emergenza sanitaria ha provocato problemi anche per quello che riguarda le campagne di immunizzazioni dei più piccoli in molti Paesi del mondo. Il direttore generale dell’OMS, Tedros Adhanom Ghebreyesus, dando aggiornamenti sulla situazione mondiale fa il punto della situazione sui servizi interrotti dalla pandemia.

Nuovi dati dell’Organizzazione mondiale della sanità mostrano che, per effetto di Covid-19, 60 campagne di vaccinazione sono attualmente sospese in 50 paesi. Ciò significa che circa 228 milioni di bambini sono vulnerabili, in questo momento, a malattie mortali prevenibili con il vaccino, come morbillo, febbre gialla e poliomielite.

Queste le parole del direttore dell’OMS che insieme con Unicef e Gavi Alliance, ha lanciato l’iniziativa “Immunization Agenda 2030“, un’iniziativa a livello globale per tentare di recuperare le interruzioni causate dall’emergenza da nuovo coronavirus e migliorare anche l’impatto dei vaccini in futuro.

Vaccini Covid personale scolastico, WAidid: convincere gli indecisi

Recuperare le campagne di vaccinazioni dei bambini interrotte a causa della Covid-19

Tedros Adhanom Ghebreyesus aggiunge:

Anche se i vaccini anti-Covid ci danno una speranza di luce in fondo al tunnel, la pandemia ha causato gravi interruzioni ai servizi di immunizzazione in tutto il mondo. Le campagne contro il morbillo sono le più colpite rappresentando 23 delle campagne di immunizzazione posticipate. Molte campagne contro il morbillo sono state ritardate di oltre un anno.

Prima della pandemia ogni anno si perdevano milioni di vaccinazioni salvavita. E oggi la situazione è delicata in tutto il mondo: in un terzo dei Paesi sono stati interrotti i servizi di immunizzazione nel primi quattro mesi del 2021.

Rimane una seria preoccupazione. Le lacune nella copertura vaccinale stanno già avendo gravi conseguenze nel mondo reale. Gravi focolai di morbillo si sono verificati in diversi Paesi, tra cui la Repubblica democratica del Congo, il Pakistan e lo Yemen. E il rischio di epidemie di morbillo sta aumentando anche altrove, poiché sempre più bambini perdono i vaccini di cui hanno bisogno.

Il direttore generale dell’OMS chiede ai leader mondiali di assumere nuovi impegni per portare avanti una strategia che si basa sull’Agenda 2030 e potrebbe prevenire 50 milioni di decessi nel prossimo decennio. Il 75% dei quali di persone che vivono in Paesi a reddito medio-basso.

Foto di Angelo Esslinger da Pixabay

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews