domenica, Giugno 13, 2021
Disponibile su Google Play
HomeCriptovalutaL'Iran userà le criptovalute per acquistare prodotti d'importazione

L’Iran userà le criptovalute per acquistare prodotti d’importazione

L’Iran continua ad esplorare il potenziale uso delle criptovalute come strumento per mitigare il devastante effetto delle sanzioni economiche imposte dagli Stati Uniti.

Secondo un report della testata giornalistica economica iraniana Financial Tribune, la banca centrale iraniana, o CBI, sta autorizzando banche e operatori forex abilitati a usare le criptovalute per il pagamento di prodotti d’importazione.

Nell’ambito del quadro normativo del paese, le criptovalute devono provenire esclusivamente da miner autorizzati. Queste operazioni di mining devono avere un permesso ufficiale dello stato iraniano come attività industriale e richiedono agli operatori di ottenere una licenza dal Ministero dell’Industria, delle Miniere e del Commercio.

Come segnalato dal Financial Tribune, il governo iraniano ha ratificato il regolamento che consentirebbe l’uso legale di crypto asset per le importazioni già a ottobre 2020, a condizione che i miner vendano le loro monete direttamente alla CBI. In realtà, sembra che la strategia sia in fase di sviluppo da diversi anni, come suggerisce un report risalente al 2018 pubblicato dalla think-tank iraniana Majlis Research Center:

“Secondo gli esperti, un modo per evitare gli effetti avversi delle ingiuste sanzioni è utilizzare le criptovalute per il commercio con l’estero.”

A gennaio di quest’anno, Shahab Javanmardi, un membro della Camera di Commercio delle industrie, Miniere ed Agricoltura dell’Iran, ha invitato il governo a usare le criptovalute per aiutare a risolvere le difficoltà commerciali in un clima geopolitico difficile. Il Venezuela, un altro paese colpito dalle sanzioni statunitensi, ha già tentato di usare criptovalute come Bitcoin (BTC) per pagare prodotti importati dall’Iran e dalla Turchia.

Javanmardi ha affermato:

“Rimpatriare ricavi dall’esportazione di gas ed elettricità non è possibile a causa delle attuali sanzioni statunitensi. Il governo può promuovere l’uso della produzione di energia elettrica in eccesso o generata da centrali su piccola scala per il mining di criptovalute e ovviare alle risorse bloccate.”

Javanmardi ha proposto la creazione di un mercato centrale, simile al mercato forex secondario, attraverso il quale le criptovalute minate ufficialmente verrebbero vendute alle società iraniane intenzionate a importare materiali, macchinari e altri beni.

Sajed Nikpour, membro della commissioni dell’ICCIMA per la promozione di esportazioni non petrolifere, ha commentato che il settore privato crede che l’utilità delle criptovalute per l’economia iraniana si applica al settore commerciale e potrebbe agevolare una spinta della produzione domestica consentendo l’importazione di materie prime. Nikpour ha sottolineato la necessità di mantenere tali misure trasparenti. Come segnalato a settembre 2020, diversi rappresentanti del settore privato hanno richiesto alla CBI di approvare l’uso di Bitcoin per pagare importazioni di automobili sull’isola di Kish..

Pur essendo un’attività incoraggiata dalle autorità, gli ultimi due anni sono stati turbolenti per il settore del crypto mining in Iran. Oltre alla chiusura in massa di mining farm illegali, le autorità locali hanno incolpato il settore per i gravi blackout a gennaio di quest’anno, ricevendo le critiche degli esperti in merito alla strategia di diversione sconsiderata.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews